×

A tutta natura i nuovi prodotti di bellezza

La natura, oltre a rispettarla di più, dovremmo anche cominciare a considerarla come preziosa alleata da cui imparare i segreti di bellezza d’avanguardia, a base proprio dei prodotti della terra.

Dai tre tipi di tè disintossicanti (bianco, verde e del Madagascar) Yves Rocher estrae una mousse esfoliante detergente per un gommage del viso ad azione purificante, con l’alto contenuto di polifenoli che aiutano a proteggere la pelle dalle tossine (anche quelle cancerose).

Il fiore di camelia, invece, migliora l’elasticità e ridona luminosità e freschezza al viso, riducendo l’ossidazione lipidica ( Hydra Beauty Sèrum di Chanel) e mantenendo la tonicità dei tessuti. Anche Biotherm punta sull’azione antiossidante per cancellare i segni della stanchezza, rifornendosi direttamente dall’ortolano; lo Skin Ergetic Concentrè Réparateur Marques De Fatigue, è ricco di tutte le vitamine(B1, fosforo e zinco) del broccolo, in pieno stile bio.
A
base di miele di tiglio biologico, con effetto lenitivo e anti infiammazioni cutanee, è la crema da corpo di Sanoflore che sfrutta le capacità di idratazione del miele ( anche digestivo, battericida e disinfettante per le vie respiratorie) e l’effetto balsamico dell’olio essenziale di cisto.

Aveeno propone un siero antiage per aiutare la pelle nel rinnovamento cellulare, grazie a due tipi di funghi giapponesi (lo Shiitake e Mannetake) ricchi di calcio, fosforo, e di ben 7 su 8 aminoacidi indispensabili per l’uomo.

Yes to Carrots contiene succo di carota (un ortaggio in cui si concentrano betacarotene, vitamine B, C, PP, E) oligo-elementi e minerali del Mar Morto per una chioma leggera e lucida, mentre Monotheme nella linea “Io Eco” usa la pianta erbacea per le pelli secche con un gel doccia delicato.

Ma nelle ricette per la bellezza del corpo, ci sono anche altri ingredienti: il bergamotto di Calabria (per la nuova fragranza di Acqua di Parma), il peperoncino famoso per le sue proprietà antitumorali, la vitamine E e la capsaicina, i carciofi (che sono di stagione ora, alla giudia o alla romana per piatti semplici e gustosi della tradizione culinaria) per uno scrub rivitalizzante e depurativo (con micro particelle di bamboo) ricco di flavonoidi, potassio e sodio, e il finocchio abbinato alla menta e edera per esfoliare e detergere .

Ma anche mandorle(ricche di magnesio, ferro, calcio, vitamine B1 e B2), melograno (diuretico), mango (dai tropici con furore, e con rame, betacarotene, e vitamine del gruppo A, B ed E) e l’intramontabile cetriolo da usare non solo per maschere di bellezza casalinghe ma anche come shampoo per capelli aridi.

Scrivi un commento

300

Leggi anche