×

Accoltella e uccide la madre adottiva: arrestato minorenne

Terribile fatto di sangue nel quartiere universitario del capoluogo campano: un ragazzo accoltella e uccide la madre adottiva e viene arrestato

La Polizia ha fermato il minore femminicida

Orrore in Campania, dove un ragazzo accoltella e uccide la madre adottiva, il minorenne è stato arrestato, I media spiegano che un 17enne ha ucciso la donna in un appartamento al centro di Napoli dopo una furiosa lite. La vittima aveva 61 anni e pare che il ragazzo sarebbe stato trovato dalla polizia allertata dai vicini con le mani ancora insanguinate.

Il dramma si è consumato in via Rampe San Giovanni Maggiore

Accoltella e uccide la madre adottiva

Sul posto sono accorsi gli agenti della Polizia di Stato, quelli dell’ufficio Prevenzione Generale e del commissariato Decumani della Questura di Napoli. Per accedere nell’abitazione si  reso necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco che hanno forzato una finestra. Pare che la vittima sia stata raggiunta da più di una coltellata. 

Ascoltati dalla polizia i vicini di casa

La polizia ha ascoltato per ore alcuni dei vicini di casa che avevano dato l’allarme per ricostruire lo storico della vita familiare in quell’appartamento ed accertare se vi fossero screzi. Lo scopo è definire un quadro nitido del pregresso di quel terribile fatto di sangue ed appurare eventuali elementi che potrebbero aver innescato l’elemento della premeditazione, ma al momento si lavora solo su congetture e sul crudo storico del fatto reato. 

Contents.media
Ultima ora