Accusa di stupro per Cristiano Ronaldo: "Mi è saltato addosso"
Accusa di stupro per Cristiano Ronaldo: “Mi è saltato addosso”
Sport

Accusa di stupro per Cristiano Ronaldo: “Mi è saltato addosso”

ronaldo

Dopo la squalifica in Champions League arriva un'altra notizia a scuotere Cristiano Ronaldo

La notizia è stata pubblicata in esclusiva dal Der Spiegel, settimanale tedesco. L’accusa è pesantissima. La donna ha infatti riferito di essere stata violentata da Cristiano Ronaldo in un hotel di Las Vegas, nel 2009. Immediata la risposta dei legali di CR7.

Chi è la donna che accusa Ronaldo

La notizia era stata anticipata sul sito del settimanale tedesco Der Spiegel. Finalmente la donna che accusa Ronaldo di stupro ha un volto. Si chiama Kathrine Mayorga, è americana e ha 34 anni. Secondo quanto ha riferito, Ronaldo le sarebbe “saltato addosso” in una suite di un albergo di Las Vegas nel 2009. In quell’occasione il calciatore si trovava lì in vacanza con il cugino e il cognato. Ma non è tutto. Kathrine ha infatti aggiunto che il calciatore le avrebbe poi dato del denaro per convincerla a non raccontare nulla di quanto successo quella notte. La cifra ammonterebbe a 375 mila dollari. A questo proposito il legale di Kathrine ha presentato una denuncia al tribunale del Nevada per contestare la validità di questo accordo: “la controparte ha approfittato della condizione di debolezza psicologica della mia assistita”.

La donna ha poi spiegato, secondo quanto riportato dallo Spiegel che al termine del rapporto, molto violento, il fuoriclasse le ha chiesto se avesse dei dolori: “Si mise in ginocchio e disse: al 99% sono un bravo ragazzo, non so cosa succeda al restante 1%”.

CR7 da parte sua contesta tutte le accuse, affermando che si è trattato di un rapporto consensuale. L’avvocato della donna ha quindi prontamente presentato ai giudici un documento in cui riferisce che Ronaldo stesso avrebbe ammesso, in una dichiarazione precedente, che la donna si è più volte rifiutata chiedendo all’uomo di fermarsi. Lo Spiegel aveva già riferito di questa vicenda in passato. I legali del calciatore portoghese si sono attivati immediatamente definendo il servizio “illegale” e lesivo dei diritti personali di Ronaldo.

L’accusa arriva dopo la squalifica

Non può essere definito un bel momento questo per il fuoriclasse portoghese. L’accusa di stupro arriva infatti appena dopo la notizia della squalifica in Champions League. L’esordio di Ronaldo nella competizione europea in bianco nero è stato infatti turbolento. Durante la partita con il Valencia si è guadagnato un cartellino rosso ed è stato costretto ad abbandonare il campo immediatamente. La Uefa si è quindi riunita per valutare il numero di giornate di squalifica e la decisione ha rispettato le aspettative: una sola giornata di stop per il portoghese al quale non è stata riconosciuta una “condotta violenta”. L’ex del Real Madrid mancherà quindi nel match del 2 ottobre allo Stadium contro gli svizzeri dello Young Boys.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora