×

Acqua Sant’Anna blocca la produzione di bevande gassate: “Anidride carbonica introvabile”

Acqua Sant’Anna ha bloccato la produzione di bevande gassate: la società ha spiegato che l’anidride carbonica è attualmente introvabile.

acqua sant'anna

Acqua Sant’Anna ha bloccato la produzione di bevande gassate: la società ha spiegato che il reperimento di anidride carbonica è diventato impossibile.

Acqua Sant’Anna blocca la produzione di bevande gassate

L’Acqua Sant’Anna, il più grande produttore europeo di acqua oligominerale che produce un miliardo e mezzo di bottiglie ogni anno, ha annunciato lo stop per tutte le linee di produzione di prodotti gassati.

La decisione si è resa indispensabile a causa della mancanza di anidride carbonica riscontrata dalla società.

A questo proposito, il presidente e amministratore delegato di Acqua Sant’Anna, Alberto Bertone, ha dichiarato: “La CO2 è introvabile e anche tutti i nostri competitori sono nella stessa situazione. Siamo disperati, è un altro problema gravissimo che si aggiunge ai rincari record delle materie prime e alla siccità che sta impoverendo le fonti“.

Bertone: “Anidride carbonica introvabile”

Per l’azienda di Vinadio in provincia di Cuneo, le prime difficoltà relative al reperimento di anidride carbonica per i prodotti alimentari si erano già manifestati alla fine del 2021. Il CEO e presidente di Acqua Sant’Anna, tuttavia, ha ricordato che la società era riuscita “a tamponare quella che in questi giorni sta ripresentandosi in forma di vera emergenza, che riguarda tutti i produttori europei”.

Bertone, inoltre, ha spiegato: “Le aziende di Co2 ci spiegano che preferiscono destinare la produzione al comparto della sanità, saremmo disposti a pagarla di più anche se già costava carissima ma non c’è stato verso di fare cambiare idea ai nostri fornitori.

Così l’acqua gasata rischia di finire: una volta finiti gli stock nei magazzini di supermercati e discount, non ci saranno più bottiglie in vendita“.

Contents.media
Ultima ora