×

Action festeggia il suo primo anno in Italia con il decimo store

Milano, 23 mag. (askanews) – Action, la catena internazionale di discount non-food più in rapida crescita d’Europa, festeggia il suo primo anno in Italia con l’apertura del decimo store, a Castel Mella, in provincia di Brescia, e annunciando un importante piano di sviluppo sul territorio a conferma della costante e continua crescita sul mercato italiano.

Philippe Levisse, General Manager Action Italia: “A un anno dal debutto il bilancio è estremamente positivo.

Action ha conquistato il cuore dei consumatori italiani”. “Entro la fine del 2022 vogliamo aprire il maggior numero di negozi possibile e vogliamo superare il numero di 500 collaboratori in Italia. La maggiore sfida nella realizzazione di questo piano è il quadro normativo che non ha tempi veloci e certe volte non ha tempi certi”.

Anche per questo, e per avvalorare il piano di sviluppo in Italia, Action è entrata di recente in Federdistribuzione, la federazione che riunisce e rappresenta le aziende della distribuzione moderna, alimentare e non alimentare, in Italia.

Effetto “Sorpresa” e “prezzi bassi”, ma con prodotti di qualità, distinguono Action da molti altri discount non-food presenti sul mercato: “La formula vincente di action è la standardizzazione in tutte le componenti delle attività. La standardizzazione nell’assortimento dei processi logistici permette di essere un modello che si espande molto velocemente e con la possibilità di duplicarsi altrettanto velocemente e con efficenza e quindi di conquistare paesi e regioni nel minor tempo possibile.

“A differenza di altri retailer del discount abbiamo una evoluzione costante del nostro assortimento e della nostra proposta prodotto: ogni settimana abbiamo sui nostri scaffali 150 nuovi articoli. Quindi abbiamo una evoluzione tale che ogni settimana i nostri visitatori trovano articoli nuovi al minor prezzo”.

L’offerta prevede 6.000 prodotti di oltre 350 brand conosciuti e più di 70 a marchio e conta 14 categorie: dagli articoli per la casa e lo sport, al fai da te, fino al multimedia e ai prodotti per gli animali domestici.

Dopo le aperture in Piemonte e Lombardia che vedranno anche un rafforzamento con nuove inaugurazioni, il brand ha in programma di entrare anche in Veneto, Liguria, Emilia-Romagna e Trentino nei prossimi mesi. Ma un domani sarà valutata anche la possibilità di insediarsi anche nel centro e Sud Italia.

E ogni apertura coincide con nuovi posti di lavoro: 200 nel primo anno di attività in Italia. Un’attenzione verso il capitale umano che va di pari passo con quella verso la sostenibilità: da segnalare la collaborazione di lunga data di Action con Save the Children e la recente donazione di un milione di euro all’Unicef per i rifugiati ucraini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora