×

Ad Arezzo un padre cerca di uccidere a coltellate il figlio

Condividi su Facebook

Una frazione di Arezzo, Ponte a Poppi, è stata scenario di un dramma familiare dai contorni poco chiari, che le forze dell’ordine stanno cercando di sbrogliare. Un uomo di 66 anni ha cercato di accoltellare in strada il figlio di 3, disoccupato. Forse sono state le preoccupazioni economiche a dare la stura al momento di follia del pensionato, che si è preoccupato anche di lasciare un biglietto, ritrovato all’interno dell’abitazione. “ Uccido mio figlio poi mi ammazzo”. Per fortuna la vittima a riportato solo ferite lievi: dall’aggressione è scaturita una lotta che ha messo in allarme i passanti , che hanno avvertito le forze dell’ordine. Dopo l’arrivo del 118 e la relativa medicazione i due sono stati trasferiti all’ospedale di Bibbiena.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche