×

Ad Honk Kong si proietta “Sex&Zen” primo porno in 3D. E’ boom di prenotazioni da tutto il mondo

default featured image 3 1200x900 768x576

Si attendono migliaia di turisti questo fine settimana ad Honk Hong. Il motivo? Nessuna festa del dragone o del mandorlo in fiore ma semplicemente la proiezione di “Sex and Zen: Extreme Ecstasy” il primo film erotico interamente realizzato in tecnologia 3D.

Badate, non sto scherzando. Le agenzie di viaggio hanno realizzato dei pacchetti esclusivi per fare vivere l’evento a tutto tondo e gli hotel hanno realmente registrato un sensibile incremento delle prenotazioni.

Il film basato sull’erotic novel cinese del 17° secolo “Il tappeto della preghiera carnale” (The Carnal Prayer Mat) è un’opera che – secondo quanto riportato dal “The Guardian” e da altri opinion leader che hanno avuto modo di vederlo in anteprima – si preannuncia epica.

(“Il film lascia senza fiato” avrebbe scritto la stampa inglese). E in effetti si tratta di un vero e proprio kolossal costato la bellezza di tre milioni di euro (i cinesi non saranno famosi per le loro generose dimensioni ma quando si tratta di porno fanno le cose in grande).

La migrazione di cineamatori (chiamiamoli così) è tutta diretta verso Honk Hong e Taiwan, le uniche due città del Sol Levante che lo proietteranno.

Ma la maggior parte dei cinesi che vorranno godersi a pieno il film senza il rischio di tagli e censure se ne andrà verso l’ex protettorato britannico che trasmetterà la pellicola originale e in lingua cantonese.

E pensare che il governo cinese ha vietato la “pericolosissima” fantascienza…FINIAMOLA!

Contents.media
Ultima ora