×

Addio a Diego Rossi, storico imprenditore della calzatura

È morto Diego Rossi, imprenditore della calzatura nella riviera del Brenta, aveva 83 anni, fu vittima di sequestro di persona.

Rossi

Si è spento all’età di 83 anni Diego Rossi, imprenditore della calzatura della Riviera del Brenta (Venezia). Fu cofondatore del marchio Fratelli Rossi assieme ai fratelli Dino e Luigino. Diego è morto presso la sua casa di Stra. L’azienda fondata dai Rossi era una vera e propria istituzione locale.

Un tempo, Diego Rossi fu presidente della prima società di calcio straense, i Diavoli Rossi. Oltre ai successi ottenuti in campo imprenditoriale, Rossi fu anche vittima di sequestro di persona, avvenuto il 23 novembre 1979. Il sequesto si concluse il 6 dicembre dello stesso anno con il pagamento di un riscatto di 800 milioni di vecchie lire. L’azienda dei Rossi è cresciuta col tempo, da piccola azienda a una realtà ben consolidata nel territorio.

Nel 1996, a Vigonza (Padova), Diego aprì il primo punto fisico del marchio Rossi. 

Morto Diego Rossi, re della calzatura: il ricordo di Gianpiero Menegazzo

Gianpiero Menegazzo, direttore generale di Confidustria Venezia, ha ricordato Diego Rossi tramite alcune dichiarazioni riportate dal Resto Del Carlino: “Ho appreso con profondo dispiacere la notizia della scomparsa di Diego Rossi. Da sempre attivo nel settore calzaturiero, è stato uno stimato imprenditore e un tecnico del prodotto di grande esperienza e professionalità”.

Morto Diego Rossi, imprenditore della calzatura: un uomo vicino ai giovani

Ricordando Diego Rossi, Gianpiero Menegazzo ha proseguito: “Il suo sguardo era attento ai giovani, sia in campo lavorativo che sociale. È stato in prima linea per la crescita del Politecnico Calzaturiero, vera fucina di formazione per le nuove maestranze”. Ricordando il contributo di Diego Rossi nel calcio locale, Menegazzo ha dichiarato “Il suo impegno a favore della collettività ha trovato espressione anche in ambito sportivo.

Diego Rossi ha infatti sostenuto per lungo tempo il calcio a Stra, con particolare riguardo al settore giovanile”. 

Diego Rossi: re della calzatura e amante dello sport

Amante dei giovani e dello sport, il Gazzettino ha definito Diego Rossi “l’anima del calcio Stra”. Per Rossi era importante che i ragazzi praticassero sport. L’imprenditore fu uno dei più grandi tecnici di produzione nel settore della calzatura presso Riviera del Brenta. Uomo preciso e pieno di iniziative, Rossi lavorava assieme ai suoi fratelli. Era specializzato nella parte produttiva. Con la sua morte dice addio alla moglie Daniela, i figli Sabina, Nicola e Francesco, i nipoti e gli stessi fratelli Dino e Luigino.

Contents.media
Ultima ora