×

Addio a Luca Bernardi: la distrofia muscolare e la lotta incessante per i diritti dei disabili

È morto a soli 35 anni Luca Bernardi, il ragazzo affetto da distrofia muscolare, che da anni si batteva per far valere i diritti dei disabili

Morto Luca Bernardi

È profonda la ferita che è stata inferta nei cuori dei cittadini di Jesi in queste ore, nella giornata di sabato 10 luglio 2021, il giovane 35enne Luca Bernardi è morto. Da sempre Luca lottava per far valere i diritti dei disabili e al contempo contro la distrofia muscolare, una malattia che l’ha accompagnato fino alla fine dei suoi giorni.

Morto Luca Bernardi

Lutto e profondo dolore a Jesi, provincia di Ancona, qui si è spenta nella giornata di sabato 10 luglio 2021 la vita del giovane Luca Bernardi, aveva appena 35 anni. Luca era affetto dal 1999 da distrofia muscolare di Duchenne e da allora ha sempre vissuto allettato ed attaccato ad un respiratore. La sua malattia però, non gli ha mai impedito di lottare per far valere i diritti dei disabili, il suo è stato un impegno esemplare.

Bernardi era stato ricoverato il 5 luglio 2021 a Fabriano, qui avrebbe dovuto ricevere l’applicazione di un pacemaker temporaneo, per poi essere trasferito al Carlo Urbani di Jesi.

Morto Luca Bernardi: paladino dei più fragili

Quella di Luca è una vita che dovrebbe essere considerata da tutti a dir poco esemplare, ha avuto la capacità di affrontare la sua malattia sempre con il sorriso e la consapevolezza che nonostante tutto qualcosa per gli altri si potesse sempre fare.

Negli anni Luca è riuscito a diventare il volto ufficiale della lotta alla distrofia muscolare, quella malattia con cui conviveva ormai da vent’anni.

La sua battaglia contro la distrofia muscolare Bernardi l’ha raccontata in un libro che si intitola “Uno scrigno pieno di Sogni” ed era a lavoro su un secondo volume, che avrebbe dovuto accendere i riflettori e sensibilizzare l’opinione pubblica intera sulle problematiche riscontrate dai disabili, in termini di difficoltà nell’assistenza domiciliare.

Luca Bernardi ha fondato l’associazione Adicaf con l’obiettivo di garantire a tutti i malati la possibilità di ricevere l’assistenza domiciliare indiretta. Negli anni Luca si è fortemente battuto per garantire un supporto alla disabilità, nel 2018 il sindaco di Jesi per l’impegno dimostrato, gli aveva conferito la cittadinanza onoraria.

Morto Luca Bernardi, i funerali e il ricordo commosso di Massimo Bacci

I funerali di Luca Bernardi, il 35enne morto nella giornata del 10 luglio 2021, si svolgeranno nella giornata di lunedì 12 luglio 2021 alle ore 17:00, presso la chiesa di San Giuseppe.

Il sindaco di Jesi, Massimo Bacci ha dedicato a Luca un post su facebook, pubblicato sul suo profilo ufficiale, dove accanto ad una foto del 35enne ha scritto: “Ciao Luca, grazie per la straordinaria lezione di vita che ci hai dato”.

Contents.media
Ultima ora