×

Addio Alitalia: quanto è costata agli italiani in 74 anni?

Addio Alitalia: quanto è costata agli italiani in 74 anni? Dagli esordi fino a luglio 2021 l'odissea finanziaria della compagnia ha una cifra: 13 miliardi

I costi di Alitalia da quando è nata sono decisamente alti

Addio Alitalia, con la commozione per una “vecchia amica” che ci lascia e con la consapevolezza che quell’amica ha inciso sull’economia italiana decisamente più del dovuto: ma quanto è costata agli italiani in 74 anni? I dati sono impietosi: fra aiuti di stato, cassa integrazione e scelte aziendali non sempre coerenti la travagliata esistenza nei cieli di Alitalia è costata ai contribuenti italiani circa 13 miliardi di euro, milione più, milione meno a contare costo del denaro e rivalutazioni di interessi.

Alitalia: quanto è costata agli italiani; i conti impietosi del Codacons: 500 euro a famiglia

I conti su ciò che ha rilevato Ita li ha fatti il Codacons: la compagnia aerea è costata in questi anni circa 500 euro a famiglia, in media 216 euro a cittadino, neonati compresi. Insomma, dopo l’ultimo volo della serata del 14 ottobre l’atterraggio definitivo ha (anche) il tono della discesa da una giostra economica che ha attraversato moti momenti della storia repubblicana con qualche punta di follia.

Alitalia ha avuto molti nomi ma quasi sempre gli stessi guai: Lai, Casi, Sai, sigle che certificano una crisi trentennale che parte dalla fondazione, il 16 settembre 1946 a Roma con il nome di Alitalia–Aerolinee Italiane Internazionali.

La lunga odissea economica di Alitalia: ecco quanto è costata agli italiani

Nel 2015 e dopo gestioni alterna Alitalia targata Etihad, diventa Sai, Società aerea italiana. Poi a marzo 2016 arriva il manager australiano Cramer Ball: doveva risolvere tutto ma i conti non si spostarono dal rosso. A maggio 2017 si va in amministrazione straordinaria e il governo Gentiloni scuce 900 milioni di euro. Poi arrivano i commissari, che in Italia non mancano mai: Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari.

Arriva il 2018 e si entra nel gioco a incastri di Fs, Atlantia e Delta, più un nuovo commissario Giuseppe Leogrande.

Gli ultimi governi, il covid e Alitalia: quanto è costata agli italiani la compagnia di bandiera?

Il Cura Italia di Conte rimette Alitalia sotto egida pubblica e il Conte bis affida la faccenda a Fabio Lazzerini e Francesco Caio. L’accordo è del 15 luglio scorso, con Draghi a Palazzo Chigi e un nuovo piano che però decollerà sotto altra insegna perché nel frattempo Alitalia è atterrata definitivamente con un codazzo di conti che solo a partire dal 2017 è stato incrementato di 1,3 miliardi di euro fino al 2019, poi altri 3 miliardi fino a maggio 2020 e circa 700 milioni finali per indennizzi covid e cassa integrazione. Messa così magari è un po’ meno commovente.

Contents.media
Ultima ora