×

Adolescenti si ubriacano sempre più velocemente: è allerta

Gli americani hanno inventato un nuovo metodo per ubriacarsi più velocemente. La nuova idea però è molto pericolosa per tutti.

adolescenti

Gli adolescenti stanno escogitando sempre di più delle nuove e strane idee per ubriacarsi. Soprattutto negli Stati Uniti, dove la vendita di alcolici è vietata ai minori di ventun’anni. Ultimamente è diventato famoso un metodo in particolare, che rappresenta un pericolo soprattutto per le ragazze.

Qual è la nuova idea geniale? Le ragazze, ancora troppo piccole per consumare alcool, immergono degli assorbenti interni nella vodka e poi li inseriscono nella vagina. Appena il cotone è impregnato ed entra a contatto con la mucosa, il liquido si trasferisce direttamente nel flusso sanguigno senza passare per lo stomaco. Le ragazze pensano che in questo modo possono ubriacarsi più velocemente. Nello stesso tempo si fanno persuase del fatto che l’odore di alcol non può essere avvertito dai genitori o dai poliziotti perché non viene ingerito attraverso la bocca.

Ma è proprio questo che rappresenta il pericolo più grande! In questo modo, infatti, non ci si rende conto di quanto alcol confluisce nel sangue. Inoltre, poiché l’alcol non passa attraverso lo stomaco, non può neppure essere vomitato in caso di eccesso, assecondando quello che rappresenta uno dei più importanti riflessi di protezione del corpo contro l’intossicazione acuta causata da una dose troppo massiccia di alcol. Può succedere che i ragazzi che utilizzano questo metodo finiscano più facilmente in coma etilico. Un altro pericolo è rappresentato dalla possibilità di irritare la mucose, perché questa zona è particolarmente sensibile e non reagisce bene alle “influenze esterne”. Una bruciatura sarebbe il male minore, spesso si sono riscontrate malattie e infezioni più gravi.

Nuovi metodi americani per ubriacarsi

Ma non solo le ragazze stanno sperimentando questo nuovo metodo. Purtroppo anche i ragazzi si rendono complici di questa follia, inserendo i letali tamponi all’interno del loro ano. I dottori, che sempre più frequentemente si stanno occupando di pazienti finiti in coma per questo motivo, stanno cercando di mettere in guardia i genitori e gli stessi adolescenti sui pericoli di questa rischiosa procedura.

Nel caso che qualcuno perda conoscenza, un amico dovrebbe essere in grado di dire quanto alcol è stato esattamente consumato, poiché la vita stessa del ragazzo può essere in pericolo. Se i paramedici non sono in grado di diagnosticare per tempo ciò che sta succedendo, l’avvelenamento potrebbe peggiorare.

Inoltre particolarmente paradossale è anche il fatto che questo metodo non è particolarmente efficace dal momento che, anche se risulta più veloce, l’effetto di stordimento provocato non è più forte, semplicemente è oltremodo rischioso per la salute, mettendo a repentaglio il sistema auto-immune del corpo stesso.

Solo il pensiero di questo “metodo” mi fa venire il volta stomaco. È assolutamente importante scoraggiare i giovani dal consumo eccessivo di alcol in generale e dall’assumere rischi di questo tipo in particolare. E’ molto importante essere consapevoli dei possibili rischi e delle conseguenze, così come spiegare i pericoli in agguato.

Se esistono delle regole che proibiscono ai ragazzini di consumare alcool fino a una certa età significa che il loro fisico non è abbastanza sviluppato per assumere sostanze come queste. Potrebbero saltare fuori dei problemi molto gravi, magari non subito, ma sicuramente con il passare degli anni.


Contatti:

Leggi anche