Afghanistan: 8 morti e 40 feriti nell'attacco talebano - Notizie.it
Afghanistan: 8 morti e 40 feriti nell’attacco talebano
Esteri

Afghanistan: 8 morti e 40 feriti nell’attacco talebano

Afghanistan, esplode bus
Afghanistan, esplode bus

Un altro attentato terroristico si aggiunge alla lunga serie adoperata dai talebani contro il governo centrale afghano.

Un nuovo attacco terroristico in Afghanistan: un bus esplode su una mina talebana, secondo il governo afghano ci sarebbero 8 morti e 40 feriti. Il 31 luglio 2018 intorno alle 4.30 ora locale muoiono principalmente donne e bambini, sempre loro gli attori più indifesi e indifferenti alla guerra che ne pagano le conseguenze indirette. Muhibullah Muhib, il portavoce della polizia locale ha commentato: “c’era una mina piazzata dai Taliban e per attaccare le forze armate, ma è stata toccata da un autobus di civili“.

I Talebani in Afghanistan

Gli attacchi terroristici dei Taliban in Afghanistan sono all’ordine del giorno: è del 26 luglio 2018 la notizia di un attentatore che si è fatto saltare in aria per uccidere un convoglio di agenti dell’intelligence afghana. Numerosi sono i morti tra civili e forze dell’ordine in un clima che sa di guerra civile, la situazione è sempre più precaria e il governo centrale si trova sempre più in difficoltà ad arginare le milizie talebane che sono sempre più presenti nello stato.

La matrice terroristica differisce da quella dell’Isis anche in materia organizzativa: i talebani pur essendo il secondo gruppo terroristico più grande della regione sono più decentrati e disorganizzati e per questo anche più difficili da individuare.

Il movimento talebano nasce da Bin Laden e non è così impregnati del radicalismo islamico tipico dell’Isis, non adoperano una guerra di religione ma il loro obiettivo è annientare le istituzioni occidentali: in questo caso il governo centrale afghano che è interlocutore del principale nemico talebano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche