×

Afghanistan, centinaia di persone ammassate all’aeroporto di Kabul all’indomani degli attentati

All'indomani del duplice attacco kamikaze a Kabul, centinaia di persone si sono ammassate in aeroporto in attesa di evacuazione.

persone ammassate aeroporto kabul

A poche ore dai due attentati in Afghanistan che, secondo quanto appeso, hanno causato un bilancio di 90 morti (tra cui 13 Marines americani) e 150 feriti, centinaia di persone si sono ammassate all’aeroporto di Kabul nella speranza di lasciare il paese.

In mattinata sono infatti ripresi i voli di evacuazione.

Persone ammassate all’aeroporto di Kabul

I residenti di Kabul hanno fatto sapere che diversi voli sono decollati dalle prime luci di questa mattina e gli Stati Uniti hanno reso noto che sono attesi ulteriori tentativi di attacco prima della scadenza del 31 agosto per la partenza delle truppe straniere. Il generale Frank McKenzie, capo dello Us Central Command, ha infatti affermato che i vertici militari americani sono in allarme per probabili nuovi attentati contro lo scalo della capitale afghana con razzi o autobombe.

Stiamo facendo tutto quello che possiamo per essere preparati“, ha detto McKenzie annunciando anche un avvenuto scambio di intelligence con i talebani da cui si è ipotizzato che “alcuni altri attacchi siano stati scongiurati proprio dagli studenti islamici“.

Contents.media
Ultima ora