×

Afghanistan, Talebani conquistano Herat. USA pronti a tagliare personale dell’ambasciata

Non si arresta l'avanzata dei talebani in Afghanistan che hanno conquistato Herat. Usa pronti a diminuire il personale dell'ambasciata.

Afghanistan Talebani conquistano Herat

L’Afghanistan è crollata sempre più nel caos. Non si ferma infatti l’avanzata dei talebani che nella giornata di giovedì 12 agosto hanno conquistato anche la città di Herat, nota per essere stata sede dell’ex quartier generale italiano. Si tratta della terza città conquistata dalle forze Integraliste e arrivata dopo le presa di Kandahar e Ghazni.

Nel frattempo gli USA non sono rimasti a guardare e, dopo aver chiesto ai talebani di rilasciare i funzionari arrestati del governo afghano, avrebbero annunciato, stando a quanto riporta il Wall Street Journal, di essere pronti a tagliare drasticamente il personale dell’ambasciata. Sarebbero in 5000 tra miltari e civili che potrebbero abbandonare a breve il Paese. 

Afghanistan Talebani conquistano Herat, Gentiloni: “Anni di impegno italiano cancellati”

A commentare la notizia dell’avvenuta presa di Herat anche il commissario europeo per l’economia Paolo Gentiloni che su Twitter ha scritto:  “Herat in mano ai talebani.

Se confermato, che tristezza. Anni di impegno italiano cancellati. Si discuterà a lungo su questa guerra e sul suo epilogo”. 

Afghanistan Talebani conquistano Herat, USA pronti a diminuire personale ambasciata

Nel frattempo, stando a quanto riporta il Wall Street Journal, gli Stati Uniti avrebbero reso noto di essere pronti a diminuire il personale dell’ambasciata siano essi civili o militari. Si parla infatti di circa 5000 persone che sarebbero state invitate ad abbandonare il Paese per via della situazione nel Paese che si sta facendo via via sempre più incandescente.

Non solo. Agli americani in Afghanistan è stato chiesto di utilizzare i voli commerciali disponibili, mentre per chi non ha disponibilità economiche, l’ambasciata ha offerto dei prestiti. 

Afghanistan Talebani conquistano Herat, ambasciata USA a Kabul: Chiesto che vengano rilasciati funzionari afghani

Non ultimo, l’ambasciata degli USA in Afghanistan attraverso Twitter ha chiesto ai talebani di rilasciare i funzionari del governo afghano, chiedendo nel contempo di “impegnarsi in negoziati che mettano fine alla sofferenza del popolo afghano e aprano la strada ad un accordo politico inclusivo che porti benefici a tutti gli afghani.

Stando inoltre quanto scrive la CNN, gli Stati Uniti potrebbero a breve spostare nell’area dell’aeroporto di Kabul. 

Afghanistan Talebani conquistano Herat, la minaccia dell’UE

Nel frattempo il capo della politica estera dell’Unione Europea Josep Borrell in comunicato ha minacciato i talebani dichiarando che rimarranno isolati. “Se il potere viene preso con la forza e viene ristabilito un emirato islamico, i talebani dovranno affrontare il non riconoscimento, l’isolamento, la mancanza di sostegno internazionale e la prospettiva di un conflitto continuo e di un’instabilità prolungata in Afghanistan”, ha affermato. 

Contents.media
Ultima ora