×

Agente ferito nella sparatoria con il terrorista: rimosso il proiettile, sta bene

default featured image 3 1200x900 768x576

Buone notizie per Christian Movio, l’agente che nel corso dello scontro a fuoco con il terrorista Anis Amri, l’autore della strage ai mercatini di Berlino poi fuggito in italia, è rimasto ferito. Movio è stato operato per rimuovere un proiettile esploso dal terrorista contro di lui, poco prima di essere ucciso nella sparatoria e poche ore fa il dottore Giovanni Zatti, primario del reparto di Ortopedia dell’ospedale San Gerardo di Monza, è intervenuto per le ultime informazioni riguardanti le condizioni dell’agente.

Zatti ha confermato che Christian Movio sta bene e che dopo essersi rimesso potrà tornare al lavoro “al 100% della condizione”.

Fortunatamente il proiettile non ha interessato organi vitali nè ha compromesso la mobilità dell’agente, rimanendo conficcato nella sua spalle. “Abbiamo rimosso il proiettile rimasto conficcato nella spalla del paziente, che si è presentato tranquillo e cosciente. L’intervento è durato circa 20 minuti e il ferimento non ha comportato danni permanenti”.

Per tantissime persone l’agente ed il collega sono veri eroi, che hanno messo a rischio le loro vite di fronte ad un serio pericolo.

Contents.media
Ultima ora