> > Aggredita da due cani inferociti: 51enne perde gamba e braccio

Aggredita da due cani inferociti: 51enne perde gamba e braccio

Ambulanza

Una donna di 51 anni ha perso il braccio e la gamba dopo una terribile aggressione da parte di due cani inferociti. Il fatto è accaduto a Fermo.

A Fermo, una donna di 51 anni è stata aggredita da due cani inferociti.

La vittima di questa terribile aggressione ha perso un braccio e una gamba.

Aggredita da due cani inferociti: 51enne perde gamba e braccio

Una donna di 51 anni di Fermo, residente a Lido Tre Archi, è stata aggredita da due cani a Ripatransone, nelle Marche. A causa di questa terribile aggressione ha perso un braccio e una gamba. Secondo la prima ricostruzione, la donna aveva raggiunto l’abitazione, in uso ad uno straniero, per fare le pulizie.

I due cani, un rottweiler e un pittbull, erano in casa e appena l’anno vista l’hanno aggredita. Il padrone è riuscito a fermarli a fatica. La polizia sta indagando sulla vicenda, anche perché sembrerebbe che i cani non siano nuovi a questo genere di episodi e nelle ultime settimane avrebbero mandato in ospedale quattro persone. Le aggressioni più recenti, avvenute il 31 dicembre e l’1 gennaio, hanno riguardato due giovani della zona, che sono rimasti feriti ma fortunatamente non in modo grave.

La donna ha subito l’amputazione di un braccio e di una gamba

La donna di 51 anni è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di San Benedetto e successivamente è stata trasportata al Torrette di Ancona. Ha subito un primo intervento chirurgico per l’amputazione di un braccio e purtroppo nella tarda serata di ieri i medici sono dovuti intervenire di nuovo per l’amputazione della gamba. I cani sono stati posti sotto sequestro dalla polizia.

Non si doveva arrivare a questo punto, la polizia municipale e l’Agenzia sanitaria territoriale devono vigilare in questi casi!” ha dichiarato il portavoce del comitato dei residenti.