> > Aggressione a Chioggia: morto il pensionato vittima del pestaggio

Aggressione a Chioggia: morto il pensionato vittima del pestaggio

pensionato aggredito a Chioggia

Paolo Marangon è morto a 67 anni: il pensionato ha subito un'aggressione per aver urtato il colpevole mentre apriva una porta.

Il pensionato di 67 anni di Chioggia non ce l’ha fatta: è morto a causa delle gravi lesioni riportate nell’aggressione subita per mano di un 26enne.

È morto a 67 anni il pensionato di Chioggia aggredito

Non ce l’ha fatta Paolo Marangon, il pensionato di 67 anni di Sottomarina, frazione di Chioggia, vittima di una aggressione nella serata di sabato 10 dicembre. L’uomo si è spento in un letto della Terapia intensiva dell’ospedale dell’Angelo di Mestre.

Troppo gravi le ferite riportate in seguito all’aggressione: Marangon, dopo aver avuto un’incomprenione con un giovane, si è ritrovato inseguito e colpito da una sberla che lo ha fatto cadere a terra battendo il capo.

Il nome dell’aggressore è André Morana, 26 anni, pregiudicato e noto per le risse nella zona.

La ricostruzione dell’accaduto: pestato per un’incomprensione

La sera del tragico evento, usciti da un edificio, sulle gradinate del portone d’ingresso, Marangon e una amica hanno trovato seduto un gruppo di ragazzi. Per poter passare, il pensionato ha urtato inavvertitamente uno dei giovani, il 26enne pregiudicato già noto alle forze dell’ordine.

Il banale episodio ha scatenato così la terribile violenza da parte di Morana, che ha reagito lasciando partire una sberla violentissima al volto, facendo crollare l’uomo a terra, sotto gli occhi atterriti dell’amica. 

Ricoverato tra la vita e la morte, il 67enne è spirato nonostante i disperati tentativi dei medici di salvarlo.