Agguato a Napoli, diciassettenne ferito a colpi di pistola
Agguato a Napoli, diciassettenne ferito a colpi di pistola
Napoli

Agguato a Napoli, diciassettenne ferito a colpi di pistola

Agguato a Napoli

Nuovo caso di cronaca a Napoli, dove un ragazzino di diciassette anni è stato ferito a colpi di pistola.

Ancora un agguato a Napoli. Un nuovo caso vede protagonista un ragazzino, che è stato aggredito e ferito con una serie di colpi di pistola alle gambe. In particolar modo, l’aggressione è avvenuta la scorsa notte, intorno all’una. Secondo quanto raccontato agli inquirenti dallo stesso diciassettenne, è stato raggiunto da un gruppo di ragazzi a bordo di tre scooter mentre si trovava ad un circolo ricreativo a Porto San Gennaro. Secondo la testimonianza, uno di questi individui avrebbe estratto una pistola per poi cominciare a sparare. Prognosi di trenta giorni per il ragazzo, che non sarebbe comunque in pericolo di vita.

Agguato a Napoli

Un ragazzo di diciassette anni è stato ferito alle gambe dopo essere stato colpito da una serie di colpi di pistola. L’aggressione è avvenuta a Napoli, la scorsa notte intorno all’una. Il giovane ha raccontato alla Polizia di essere stato avvicinato da un gruppo di ragazzi a bordo di tre scooter, mentre si trovava con alcuni amici davanti ad un circolo ricreativo di Porto San Gennaro, sul lato di via Settembrini, nel centro della città.

Secondo la testimonianza del ragazzo, uno di questi individui, senza una apparente ragione, avrebbe estratto una pistola per poi cominciare a sparare.

Dopo l’agguato, il giovane è stato subito accompagnato da alcuni conoscenti all’Ospedale di Loreto Mare. Uno dei proiettili è ancora rimasto conficcato nella gamba. Per il diciassettenne è stata data una prognosi di trenta giorni. Ma, secondo quanto è stato riferito da fonti della Polizia, non sarebbe comunque in pericolo di vita.

La vittima

Dunque un nuovo agguato è avvenuto a Napoli. In particolare in Via Settembrini, alla spalle del quartiere di Forcella. La vittima, come descritto in precedenza, è un ragazzo di diciassette anni, conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio. Il ragazzo è stato ferito per due volte alla gamba. Nello specifico, secondo il racconto del diciassettenne, a sparare sarebbe stata una persona con il volto semi nascosto da uno scaldacollo, che si è indirizzata verso di lui, sparandogli poi due colpi di pistola, che lo hanno raggiunto alla gamba destra.

Uno dei proiettili è fuoriuscito, mentre l’altro è rimasto conficcato nella gamba del ragazzo, che non sarebbe in pericolo di vita. Per questo motivo è stato comunque necessario un intervento chirurgico, a cui il giovane è stato sottoposto all’Ospedale Loreto Mare.

La zona in cui è avvenuto questo agguato si trova al centro di due diverse aree, Sanità e Forcella, in cui comunque è presente un alto tasso di criminalità. Su quanto accaduto sta ancora indagando la Polizia, che dopo aver raccolto la testimonianza da parte della vittima sta lavorando sul movente che ha portato all’agguato. Un movente che per il momento resta ancora ignoto. In ogni caso, la testimonianza del giovane, raccolta dalla polizia che ieri è intervenuta immediatamente sul posto, sono al vaglio delle autorità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche