×

Agguato mortale in strada a Nuoro, ucciso un 42enne

Sangue in via Romano Ruiu ed agguato mortale in strada a Nuoro, dove è stato ucciso un pregiudicato 42enne che si trovava in regime di libertà vigilata

Sull'omicidio di Nuoro indagano i Carabinieri

Sangue in Sardegna ed agguato mortale in strada a Nuoro, dove nella tarda serata del 14 febbraio è stato ucciso un 42enne: Luca Virde era uscito da poco dal carcere ed è stato freddato con due colpi mentre passeggiava in via Romano Ruiu

Agguato a Nuoro, ucciso un 42enne, la passeggiata serale e poi due colpi mortali

La vittima era originaria di Silanus e dopo essere stato colpito da quei due colpi intorno alle 22.00 è stramazzato a terra mentre i passanti davano l’allarme. Virde era uscito da poco tempo dal carcere, dove aveva finito di scontare una condanna per omicidio

I soccorsi e l’arrivo dei Carabinieri: zona transennata e militari a caccia di indizi

Sul posto sono arrivati a razzo i mezzi di soccorso e le unità dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro e del Nucleo investigativo del Comando provinciale.

Mentre i sanitari constatavano il decesso del 42enne i militari hanno avviato le prime indagini su quella morte violenta. La zona dell’omicidio è stata transennata e sono cominciati rilievi ed interrogatori, tutto questo mentre i militari procedevano anche alla mappatura del settore per individuare eventuali telecamere di sicurezza utili a capire cosa fosse successo. 

Chi era la vittima e perché era finita in carcere: nel 2012 ammazzò un concittadino

Per adesso farebbe fede solo lo storico giudiziario della vittima: Virde era in libertà vigilata ed era uscito da poco dal carcere di Badu ‘e Carros. Lì ci era stato rinchiuso per aver ucciso il 15 luglio del 2012 il 36enne concittadino di Silanus Antonello Arca, che lavorava per un’azienda di macellazione. 

Contents.media
Ultima ora