Ago all'interno di un ovetto Kinder: la denuncia di una madre | Notizie.it
Ago all’interno di un ovetto Kinder: la denuncia di una madre
Lifestyle

Ago all’interno di un ovetto Kinder: la denuncia di una madre

Una madre denuncia sul suo profilo di Facebook la scoperta di un ago nell'ovetto Kinder comprato alla figlia per Pasqua. Ecco la sua storia.

Un episodio davvero spiacevole è accaduto a questa madre in Inghilterra. La donna ha raccontato la sua disavventura sui social e ha poi sporto denuncia in quanto nell’ovetto Kinder della figlia ha trovato un ago conficcato nel cioccolato.

18010122_1901868376735695_5432932499745784402_n

La storia

L’episodio vede protagonista la signora Vikki Maguire-Grant che vive nel Sunderland, in Inghilterra, appunto. La donna è rimasta sconvolta non appena ha aperto l’uovo della figlia e dalla scoperta fatta. All’interno dell’ovetto Kinder della figlia di due anni, la donna ha trovato un ago conficcato nella parte interna del cioccolato. Ecco il racconto della donna postato su Facebook:

“Ho il voltastomaco. Ero seduta ad aprire l’ovetto preferito di Isabelle e ho trovato quest’ago all’interno, la cosa spaventosa è che lei lo stava mangiando perché le ho lasciato mordere prima la parte esterna. Ho chiamato il supermercato e ho spedito già l’ovetto per sapere come ci è potuto finire. Spero sia solo un difetto di fabbricazione isolato e non qualche malato che vuole far del male ai bambini.

Per favore, controllate questi ovetti!”.

17992233_1901868383402361_3685269084066368120_n

La denuncia della donna è giunta proprio durante il periodo pasquale quando i bambini ricevono in dono le uova di cioccolato. La donna, per celebrare la ricorrenza pasquale insieme alla figlia, le ha comprato l’ovetto Kinder, ma non sospettava minimamente che al suo interno ci fosse un ago.

Un post come monito per altri genitori

La donna spiega perché ha deciso di scrivere quel post e lo spiega così:

“Questo è un post che deve allertare le persone a controllare uova e ovetti di Pasqua per la sicurezza dei loro figli. I commenti negativi o inappropriati saranno cancellati e gli idioti bloccati. Lasciamo che siano i professionisti a svolgere le ricerche”.

La donna ha poi riportato l’uovo incriminato al supermercato dove lo ha comprato. Dal supermercato, l’uovo è poi giunto alla Ferrero per i controlli del caso. Nel frattempo, la divisione britannica ha emesso un comunicato per spiegare la denuncia della donna:

“Siamo venuti a conoscenza di un caso isolato di un cliente che ha segnalato un corpo estraneo trovato in uno dei nostri prodotti. Il prodotto attualmente si trova presso la sede di Asda a Leeds e l’abbiamo già richiesto per poter avviare un’indagine. Vorremmo rassicurare tutti i nostri clienti che il nostro orgoglio sono la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti, garantite da controlli costanti”.

I risultati delle analisi

Le analisi effettuate dalla Ferreo, l’azienda dell’ovetto, hanno detto che all’interno del cioccolato era presente un corpo estraneo, anche se non pensano sia un ago. Un corpo estraneo giunto dall’esterno, dal momento che vi erano due buchi nella finestra di plastica dell’imballaggio di cartone della scatola, oltre all’involucro di alluminio e nell’uovo. In base alle analisi fatte, l’oggetto sarebbe stato inserito appena terminato di confezionare il prodotto, ma non si sa come sia stato possibile durante il processo di distribuzione. Ovviamente si tratta di un episodio isolato, ma è giusto che vengano fatti i controlli specifici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10461 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.