×

AIC, le ragioni dello sciopero in un comunicato

L'Assocalciatori spiega le motivazioni che hanno portato allo sciopero proclamato per la giornata dell'11-12 dicembre. Questo il messaggio che campeggia nell'homepage del sito assocalciatori.it: "L'Associazione Italiana Calciatori, preso atto dell'impossibilità di addivenire con la Lega di Serie A ad un'intesa sul rinnovo dell'Accordo Collettivo, conferma che i calciatori non scenderanno in campo alla 16ª giornata di campionato della massima serie, fissata l'11 e 12 dicembre prossimi. L'azione di protesta nasce dal rifiuto della Lega di accettare l'impostazione dell'Aic, più volte ribadita, che assicurava la piena disponibilità a discutere su 6 degli 8 punti indicati dalla Lega, con esclusione dei 2 punti riguardanti gli allenamenti separati e il trasferimento coatto."

L’Assocalciatori spiega le motivazioni che hanno portato allo sciopero proclamato per la giornata dell’11-12 dicembre. Questo il messaggio che campeggia nell’homepage del sito assocalciatori.it:

“L’Associazione Italiana Calciatori, preso atto dell’impossibilità di addivenire con la Lega di Serie A ad un’intesa sul rinnovo dell’Accordo Collettivo, conferma che i calciatori non scenderanno in campo alla 16ª giornata di campionato della massima serie, fissata l’11 e 12 dicembre prossimi.
L’azione di protesta nasce dal rifiuto della Lega di accettare l’impostazione dell’Aic, più volte ribadita, che assicurava la piena disponibilità a discutere su 6 degli 8 punti indicati dalla Lega, con esclusione dei 2 punti riguardanti gli allenamenti separati e il trasferimento coatto.”


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche