Al minimo storico i fondi per l'Estate 2011 - Notizie.it
Al minimo storico i fondi per l'Estate 2011
Bologna

Al minimo storico i fondi per l'Estate 2011

230 mila euro il budget per la stagione culturale dell’estate 2011 a Bologna.

I fondi, ancora più esigui rispetto al 2010, saranno erogati da Fondazione Carisbo e Fondazione Del Monte per 130 mila euro, cui si aggiungono 100 mila euro del Comune.
A prima vista un pò provinciale il cartellone estivo: dall’estero solo le iniziative legate ai gemellaggi con Lipsia, Buenos Aires, Gent e Saint’Etienne, per il resto piccole realtà bolognesi. Lo stesso assessore alla Cultura Alberto Ronchi preferisce parlare di “iniziative” piuttosto che di “eventi”.
Si parte il 20 giugno e si prosegue fino a meta’ settembre: musica, teatro, iniziative per bambini, arte figurativa e ovviamente il cinema in piazza Maggiore.
Tra le novità, il cortile del Baraccano dara’ spazio a teatro e musica classica. New entry il parco del Cavaticcio, recentemente ristrutturato, gestito dal Cassero e dal Mambo. Riapre per l’estate anche Villa delle Rose, dove si potra’ assistere soprattutto ad eventi legati all’arte.

Tra i ritorni, invece, l’estate al vicolo Bolognetti, dedicata al rock.

A Villa Mazzacorati dal 16 al 25 giugno andrà in scena ‘Per Aspera’, festival di arti contemporanee con 50 artisti in 10 giorni, nel cortile di Palazzo D’Accursio saranno protagonisti i burattini.
Anche il Teatro Comunale ospiterà il 6 e 7 luglio ‘Sogno di una notte di mezza estate’ di Mendelssohn, con Moni Ovadia, mentre sarà assente il Teatro San Martino per scarsità di fondi.
Niente appuntamenti, infine, in piazza Santo Stefano ne’ in piazza Verdi per lavori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*