Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Albinen Svizzera, ‘chi viene a vivere qui sarà pagato’
Esteri

Albinen Svizzera, ‘chi viene a vivere qui sarà pagato’

albinen svizzera

Albinen Svizzera, è il famoso Paese che da tempo sta lottando contro lo spopolamento. Chi vuole trasferirsi riceverà una sovvenzione in denaro.

Albinen Svizzera, è il famoso Paese che da tempo sta lottando contro lo spopolamento. Chiunque voglia trasferirsi in quel posto, il comune Canton Vallese, ha deciso di offrire una sovvenzione in denaro per coloro che decideranno di diventare nuovi residenti. La speranza più grande è quella che la scuola possa riaprire. Quindi l’invito è rivolto a tutti coloro che amano la montagna, l’aria pulita, la natura e gli animali. Albinen è il posto perfetto per vivere una vita tranquilla affacciata a panorami mozzafiato.

Albinen Svizzera

Il piccolo paese di montagna svizzero è ormai da tempo che sta cercando di lottare contro lo spopolamento. Albinen, situato nel Canton Vallese, è il luogo perfetto per tutti coloro che amano la natura, la montagna, le verdi vallate, l’aria pulita e i panorami mozzafiato. Ma non solo, chiunque deciderà di diventare residente riceverà una sovvenzione in denaro. Niente di meglio!

A questo proposito, il 3o novembre, tutti e i 248 abitanti si recheranno a votare la nuova proposta del consiglio comunale.

Ovvero quella di offrire una sovvenzione in denaro per coloro che si vogliono trasferire. L’offerta sarà di 25 mila franchi per ogni adulto e 10 mila franchi per ogni bambino. Una cifra che, sicuramente, non passa inosservata. Per una famiglia di quattro persone quindi il pagamento arriverebbe a 70 mila franchi che in euro corrispondono a 60 mila.

Le condizioni

Ovviamente per poter usufruire di questa cifra le condizioni devono essere rispettate alla lettera. Chiunque fosse interessato a questa proposta deve avere meno di 45 anni ma soprattutto, cosa più importante, deve garantire di abitare nel paese per almeno 10 anni. Condizioni piuttosto ragionevoli, dato che lo scopo è proprio quello di evitare lo spopolamento.

Dalla selezione sono esclusi gli investitori, Albinen non ha ceramente bisogno di nuove costruzioni ma di semplici famiglie che desiderano abitare in un paese così meraviglioso e immerso nella natura incontaminata. Il paese si trova a milletrecento metri di altitudine e a soli sei chilometri dal centro vi sono le terme di Leukerbab.

Il sindaco di Albinen è molto contento della nuova inziativa. Spera con tutto il cuore che gli abitanti accettino l’iniziativa.

Il motivo

Ormai nessuno desidera più abitare nei piccoli paesi, figuriamoci in quelli di montagna. I giovani preferiscono vivere nelle grandi città e utilizzano le case nei piccoli paesi solo come villeggiatura durante le vacanze. Negli utlimi anni molte famiglie hanno abbandonato il paese così hanno dovuto chiudere la scuola.

Perdere così tanti bambini non permetteva più alla scuola di andare avanti con le spese. Ora i bambini rimasti, che sono soltanto sette, sono costretti a recarsi presso la scuola nel paese più vicino che dista venti minuti. Così, ad un gruppo di giovani, è venuta un’idea. Hanno proposto al sindaco di aprire le porte agli stranieri, attirandoli ovviamente con del denaro. La proposta al momento ha avuto l’approvazione della metà degli abitanti (94) ma si attendono ancora le votazioni finali.

Altri paesi

Ma Albinen Svizzera non è l’unico Paese a soffrire dello spopolamento.

Sono molti in realtà i paesi che sono destinati a questo crudele destino. Ma nessuno ha ancora abbandonato la speranza. Ci sono diverse iniziative che diversi paesi hanno intenzione di proporre. Ci sono alcuni che offrono gli sconti nei negozi per i residenti, c’è invece chi vuole garantire il trasporto pubblico gratuito e infine chi ha deciso di avviare una rete internet libera per tutti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche