Alcune curiosità su Camila Giorgi: padre, sorella, fidanzato
Alcune curiosità su Camila Giorgi: padre, sorella, fidanzato
Sport

Alcune curiosità su Camila Giorgi: padre, sorella, fidanzato

Camila Giorgi
Camila Giorgi

Camila Giorgi, tennista di fama internazionale, è allenata dal padre Giorgio e fidanzata con il tennista Giacomo Miccini.

Camila Giorgi è una tennista di fama internazionale, vincitrice di importanti premi durante la sua lunga carriera. Suo padre, Sergio, le fa da allenatore, e il fidanzato Giacomo Miccini è un collega della tennista.

Chi è Camila Giorgi

Camila Giorgi è nata a Macerata il 30 dicembre del 1991. Tennista italiana di fama internazionale, ha raggiunto gli ottavi di finale sia a Wimbledon nel 2012 che agli US Open nel 2013. Nella sua carriera ha conquistato un torneo WTA a Hertogenbosch nel 2015 e ha vinto contro avversarie di livello internazionale quali Marija Šarapova, Caroline Wozniacki e Karolina Pliskova. Dopo il debutto di stagione a Shenzhen, con l’eliminazione per mano di Ana Bogdan, a Sidney Camila supera tre turni di qualificazione sconfiggendo al primo turno la campionessa in carica degli US Open, Sloane Stephens, battendola 6 a 3 e 6 a 0. Iniziò a giocare a tennis a soli cinque anni nella sua città natale.

La famiglia Giorgi

Il padre di Camila, Sergio Giorgi, ha origini argentine ed è nato a La Plata.

La madre, Claudia Fullone è italiana, ed è una fashion designer. Importante il ruolo del padre nella carriera professionale di Camila, visto che Sergio, reduce della guerra delle Falkland, le fa anche da allenatore. Camila ha tre fratelli: Leandro, Amadeus – calciatore – e Antoenela. La famiglia ha origini ebraiche.

La morte di Antonela

Un periodo particolarmente drammatico fu quello della scomparsa della sorella di Camila, Antonela, che morì a soli 23 anni a causa di un incidente stradale avvenuto nel 2011 a Parigi, dove la ragazza viveva. Il padre e la sorella si trovavano in quel momento negli Stati Uniti, impegnati nei tornei di tennis. Il padre ricorda così la figlia scomparsa: “Camila si merita di vincere ogni partita che gioca. Io, a bordo campo, soffro tanto, da padre. Noi Giorgi ci portiamo dentro uno choc fortissimo. La gente si permette di giudicare, bla, bla, bla, ma non sa nulla. Quando Antonela è scomparsa, ci è crollato il mondo addosso: ho temuto che Camila lasciasse il tennis. Ha perso una sorella e non ha mai cercato scuse…”.

Il fidanzato

Qualche tempo fa la tennista marchigiana aveva mostrato su Instagram un anello con brillante, parlando di un “engagement” – un fidanzamento ufficiale – con il collega Giacomo Miccini. Giacomo ha avuto un passato tennistico importante, e parla con orgoglio della fidanzata: in un’intervista ha rilasciato parole piene di speranza per il suo futuro. “A Camila non manca niente per diventare n.1 del mondo, ci credo al 100%”, ha detto, parlando dell’incontro con Garbine Muguruza.

Stile di gioco

Camila Giorgi è considerata una delle giocatrici più offensive, poiché tende a rispondere ai colpi delle avversarie nelle linee di fondo, oppure anche dentro il campo, cercando continuamente l’anticipo. Colpisce con aggressività la palla di dritto e di rovescio per mantenere sempre il comando dello scambio, e non adotta particolari variazioni nella tattica. Allo stesso tempo, Giorgi è la tennista che ha totalizzato più falli al servizio del circuito WTA nel 2015 – ben 339 doppi falli in 33 incontri.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche