×

Alessandro Gassman: “Sbagliato togliere le mascherine al cinema, il Covid non smette all’improvviso”

Gassman invita a fare ancora attenzione nei luoghi chiusi come i cinema: "Non è che il Covid smette all'improvviso"

Gassman su mascherine cinema

Alessandro Gassman invita a fare ancora attenzione nei luoghi chiusi come i cinema: “Penso sia sbagliato toglierle dalle sale dal 15 giugno, perché non è che il Covid ‘smette’ all’improvviso”.

Gassman: “Sbagliato stop mascherine al cinema”

Il settore del cinema è stato uno dei più colpiti durante la pandemia e non sono mancati addetti ai lavori che hanno lamentato come tutte le varie restrizioni messe in atto per i contenimento del virus avessero influito in modo pesante sulle presenze degli spettatori nelle sale.

L’affermazione di Alessandro Gassman – che all’Adnkronos ha detto di essere contrario alla fine dell’obbligo dell’uso della mascherina nei cinema a partire dal 15 giugno secondo quanto stabilito dal Governo- può essere condivisa o meno nel merito ma indubbiamente va apprezzata per l’onestà intellettuale, in quanto in controtendenza rispetto a quello che pensano molti colleghi.

“Il virus non smette all’improvviso”

“Questo maledetto Covid ancora circola, quindi penso che sia giusto mantenere ancora le mascherine al chiuso e anzi, penso sia sbagliato toglierle dalle sale dal 15 giugno, perché non è che il Covid ‘smette’ all’improvviso” ha infatti affermato all”Adnkronos al ‘Riviera International Film Festival’ in corso a Sestri Levante.

Prudenza in previsione dell’autunno

“D’estate possiamo fare ciò che vogliamo, andare al ristorante, vedere i film all’aperto senza mascherina, ma dobbiamo comportarci con responsabilità e cercare di stare in sicurezza” afferma l’attore e regista che segue sempre con molta attenzione quanto consigliano gli esperti ”  in modo da continuare ad avere le stesse libertà anche in autunno”.

Contents.media
Ultima ora