Alessandro Miressi, chi è la stella del nuoto italiano | Notizie.it
Alessandro Miressi, chi è la stella del nuoto italiano
Sport

Alessandro Miressi, chi è la stella del nuoto italiano

Alessandro miressi
Alessandro miressi

Alessandro Miressi è la nuova promessa del nuoto italiano: a soli 19 anni ha vinto i 100 metri stile libero ai Campionati europei di nuoto.

Ai Campionati europei di nuoto dell’estate 2018 è iniziata a brillare una nuova stella dello sport italiano, il suo nome è Alessandro Miressi. L’atleta è giovanissimo: è nato il due ottobre 1998 a Torino e il giorno in cui ha vinto l’oro ai cento metri stile libero agli europei non aveva ancora vent’anni. Una delle chiavi del suo sucesso è, probabilmente, la sua stazza: misura 203 centimetri e pesa 96 kg. Miressi ha ancora tutta una carriera da intraprendere e i riflettori del nuoto italiano sono su di lui in qualità di erede dei campioni italiani Luca Dotto e Filippo Magnini.

Alessandro Miressi, promessa per il nuoto italiano

Alessandro Miressi, classe 1998, è la nuova promessa del nuoto italiano. La sua carriera internazionale ha avuto inizio nel 2014, quando è stato convocato con la nazionale di nuoto giovanile per disputare la Coppa Comen a Netanya in Israel, dove gareggia ai 400 metri di stile libero.

La crescita fisica che sopraggiunge nel 2015 portano il suo tecnico ad allenarlo per gare su brevi distanze: ai Giochi Europei di Baku gareggia per la prima volta nei 100 metri stile libero e ottine il suo primo successo internazionale vincendo l’oro.

Visto il successo riscosso a baku, viene convocato ai Campionati Mondiali Juniores di nuoto del 2015 a Singapore.

Qui raggiunge il quinto posto nell’individuale dei 100 metri stile libero (primo tra i concorrenti europei) e il terzo posto nella staffetta veloce.

Agli Europei Juniores di Hodmezovasarhely, in Ungheria del 2016 vince i 100 metri stile libero individuali e la staffette 4×100 metri mista.

Nel 2017 si qualifica insieme ai grandi campioni di nuoto italiani Filippo Magnini, Luca Dotto e Ivano Vendrame per la finale della staffetta stile libero 4×100 metri per i mondiali di nuoto di Budapest.

I Campionati europei di Glasgow

Nel 2018 arriva il primo grande successo: ai Campionati europei di nuoto di Glasgow vince i 100 metri di stile libero individuale, lasciando Luca Dotto al quinto posto. Dopo la vittoria ha affermato:”Sono felicissimo, non pensavo di nuotare 48″01. Non ho parole” e ancora. “Provo solo felicità, potrei di nuovo buttarmi e fare un altro 100. Ho un’adrenalina addosso assurda”, “Sono molto commosso, un podio di questo livello può commuovere, stavo quasi per piangere – ha rivelato – Vincere l’oro nei 100 stile libero è un grande peso. Cerchiamo di continuare così, lavorare duro e andare avanti. Era un piccolo sogno nel cassetto arrivare a questi livelli, ora ce l’ho fatta”.

Così Alessandro Miressi, a soli 19 anni, si è aggiudicato la gara regina del nuoto. L’atleta è ancora giovanissimo e su di lui sono puntati i riflettori per i prossimi grandi appuntamenti internazionali: I Campionati mondiali di nuoto e, ovviamente, le Olimpiadi di Tokyo 2020.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche