×

Alessia Mancini dopo l’intervento all’utero: “Avevo un tumore grosso quanto una polpetta”

Alessia Mancini ha raccontato di essersi sottoposta a un intervento all'utero dopo aver scoperto un tumore per fortuna benigno

alessia mancini
alessia mancini

Nei giorni scorsi Alessia Mancini ha pubblicato una foto che la vedeva in un letto d’ospedale, corredata dall’invito a fare prevenzione. Preoccupando non poco i fan, ecco che poi di recente la showgirl romana ha deciso di raccontare più nel dettaglio quali sono le sue condizioni di salute nel corso di una diretta Instagram.

L’ex volto di Passaparola ha così rassicurato i suoi ammiratori dicendo di stare bene, ma di essersi dovuta sottoporre a un intervento per un mioma all’utero.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Alessia Mancini (@alessiamanciniofficial)

Alessia Mancini dopo l’operazione all’utero

Parlando dunque dei suoi problemi di salute, la moglie di Flavio Montrucchio ha precisato che si trattava di un tumore benigno, che tuttavia le causava un certo malessere. “Era diventato molto grosso, quanto una polpetta. Quindi l’ho dovuto togliere perché mi faceva stare molto male e mi causava emorragie. Ho dovuto fare un taglio tipo cesareo, per questo devo stare a letto”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Alessia Mancini (@alessiamanciniofficial)

Dopo l’operazione, Alessia Mancini sta dunque ora recuperando le forze, mentre il marito ed ex concorrente del Grande Fratello si prende amorevolmente cura di lei. L’ex naufraga si è tuttavia detta certa che presto tornerà alla sua quotidianità. Del resto l’abbiamo sempre vista super attiva, soprattutto durante la sua forte esperienza all’Isola dei Famosi.

Contents.media
Ultima ora