×

Alla scoperta di Babbo Natale, sulla magia del Natale

Condividi su Facebook

Ve lo ricordate "Alla scoperta di Babbo Natale", il cartone della metà degli anni 80 sulla magia del Natale? Rinfreschiamoci la memoria, con le vicende di Elisa e dei suoi amici gnomi.

alla scoperta di babbo natale

I cartoni animati giapponesi hanno segnato un’epoca storica. Migliaia di bambini sono cresciuti guardando le vicende raccontate negli anime degli anni ’80 e ’90 che le televisioni italiane trasmettevano al mattino o durante l’ora della merenda. Tra questi cartoni, alcuni hanno lasciato un ricordo dolcissimo.

Gli argomenti erano dei più disparati. Tra sport, rapporti familiari, guerrieri e animaletti, ce n’era uno che si distingueva per l’originalità dei temi e la magia dell’ambientazione. Chi di voi non si è lasciato intenerire da “Alla scoperta di Babbo Natale“, il cartone della metà degli anni ’80 sulla magia del Natale? Ripercorriamone insieme le vicende e buttiamoci nell’atmosfera incantata di un villaggio di gnomi del Natale.

Alla scoperta di Babbo Natale

“Alla scoperta di Babbo Natale”, come la maggior parte dei cartoni del ventennio 1980/2000, è un anime giapponese. È stato prodotto dalla Nippon Animation ed è ispirato a un libro per bambini di Yoshida, uno scrittore giapponese. Il cartone è stato lanciato in Giappone proprio nel 1984, per arrivare, poi, in Italia nel 1986. Viene trasmesso per la prima volta sulle reti Fininvest cambiando di volta in volta fascia oraria (prima su Italia Uno, poi su Canale Cinque).

Ultimamente è stato trasmetto sul canale satellitare per bambini Boing. Gli episodi totali sono 23 dalla durata di 24 minuti ciascuno. Non un cartone lunghissimo, dunque, ma perfetto per essere riproposto ogni anno, quando l’atmosfera del Natale entra nel vivo.

Le vicende del cartone

Il cartone racconta le vicende di un popolo di gnomi che vive nelle lande fredde e innevate della Lapponia, in Finlandia. In particolare, la storia si sofferma sugli gnomi appartenenti al gruppo dei Tonto.

I Tonto hanno un compito tanto meraviglioso quanto gravoso. Sono loro, infatti, i principali responsabili della preparazione dei doni di Natale per tutti i bimbi del mondo. Il loro lavoro, a stretto contatto con Babbo Natale, è quello di accontentare i piccoli umani e i loro desideri. A differenza di quello che si potrebbe pensare, però, il loro impegno non è assolutamente circoscritto al periodo natalizio, anzi. È un impegno costante, che li vede occupati ogni giorno dell’anno.

I telespettatori partecipano alle vicende di questo popolo attraverso le avventure di una bambina di nome Elisa. È con la sua dolcezza che impariamo a conoscere gli gnomi e il loro mestiere. Insieme a lei, amici e famiglia ci fanno entrare in un mondo in cui l’atmosfera del Natale è presente in ogni angolo.

La sigla del cartone

Come quasi tutte le sigle dei cartoni animati della nostra infanzia, anche questa è cantata da Cristina D’Avena. La melodia di “Alla scoperta di Babbo Natale” ha avuto moltissimo successo. Nel 2009, in occasione del nuovo album della cantante dedicato al Natale, ne è uscita una nuova versione. Magia di Natale, questo il titolo dell’album natalizio di Cristina D’Avena, contiene, infatti, una versione riarrangiata e più moderna della versione anni ’80 che mantiene, però, la stessa atmosfera e la stessa magia.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.