×

Allergia al sesso: una sindrome rara colpisce gli uomini subito dopo l’orgasmo

Mal di testa e febbre sono i sintomi dell'allergia al sesso scoperta recentemente

default featured image 3 1200x900 768x576

Uno dei luoghi comuni più diffusi vuole le donne colpite da improvvisa emicrania per evitare di fare sesso. E se invece fosse l’uomo ad avere mal di testa? E se capitasse subito dopo aver raggiunto l’orgasmo? In questo caso siamo di fronte ad una rara sindrome di allergia allo sperma.

Ma non allarmatevi. E’ perfettamente curabile e si può continuare a svolgere la propria vita sessuale in tutta serenità.

I sintomi più diffusi dell’allergia sono mal di testa, mal di gola, febbre e altre sensazioni che fanno associare questo stato di malessere all’influenza stagionale. E potrebbe anche essere, se non fosse che questi disturbi compaiono durante il rapporto sessuale, rompendo la sintonia con la partner e spezzando la magia dle momento.

Se fino a qualche tempo fa i medici avrebbero pensato subito ad un disturbo di origine psicologica, ora si è andati a ricercare la causa altrove: il dott. Marcel Waldinger si è preso a briga di approfondire le cause di decise di approfondire meglio le ricerche di questi strani sintomi. Allora era a capo del reparto di psichiatria e neuro sessuologia dell’ospedale Leyenburg de L’Aia, in Olanda e sottopose ad alcuni esami 5 pazienti che accusavano questa sorta d’”influenza” durante l’atto sessuale.

Grazie proprio alle sue ricerche scrupolose si è così scoperta una nuova malattia, che colpisce gli uomini in età fertile. Si tratta di una vera e propria allergia allo sperma, che porta chi ne soffre ad accusare sintomi simili a una brutta influenza, già 5 minuti dopo l’eiaculazione. Dopo la sensazionale scoperta il dottor Waldinger ha potuto estendere le sue ricerche a un campione di pazienti più vasto, alla ricerca di una cura per alleviare questo disturbo.

Al momento l’unica possibilità per i malati di POIS, sindrome post orgasmica, è di sottoporsi ad una terapia di iposensibilizzazione per attenuare i sintomi. Ma ecco le dichiarazioni del dottor Waldinger, diventato nel frattempo docente di psicofarmacologia sessuale presso l’Università di Utrecht: “Si tratta di un processo di immunizzazione molto lento. Come per tutti i generi di allergie per arrivare a risolvere il problema possono volerci anche 5 anni. Questi risultati sono molto importanti, poichè tra l’altro contraddicono l’idea che la Pois sia causata da motivi psicologici“.

continua su: http://donna.fanpage.it/allergia-al-sesso-sostanza-nello-sperma-causa-mal-di-testa-e-febbre/#ixzz1BOye9kbc
Fanpage Social Media

Contents.media
Ultima ora