> > Allerta meteo giovedì 26 gennaio: l’elenco delle nove Regioni a rischio pe...

Allerta meteo giovedì 26 gennaio: l’elenco delle nove Regioni a rischio per Protezione Civile

allerta meteo 26 gennaio

Allerta meteo della Protezione Civile per la giornata di giovedì 26 gennaio: persiste la forte ondata di maltempo e neve in Italia.

È stata emanata un’allerta meteo della Protezione Civile per giovedì 26 gennaio a causa dell’instabilità climatica che da giorni flagella l’Italia, colpendo la Penisola da Nord a Sud.

Allerta meteo giovedì 26gennaio

Il maltempo continua in Italia: secondo quanto riferito dalla Protezione Civile, nella giornata del 26 gennaio, si assisterà a un ulteriore peggioramento delle condizioni metereologiche. A partire dalla serata di mercoledì 25 e per l’intera giornata di giovedì 26, la Penisola dovrà fare i conti non solo con la potente perturbazione che sta caratterizzando il Paese da ora ma anche con nuove correnti artiche che provocheranno forti nevicate su Alpi e Appennino centrale.

Sulla base delle previsioni sinora disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emanato un avviso di condizioni metereologiche avverse in accordo con le Regioni coinvolte. I fenomeni meteo previsti provocheranno significative criticità idrogeologiche e idrauliche, sintetizzate nel bollettino nazionale di criticità e di allerta che può essere visionato sul sito del Dipartimento della Protezione Civile.

Le nove Regioni a rischio per la Protezione Civile

Per quanto riguarda l’avviso di condizioni metereologiche avverse, la Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo gialla su Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e su alcuni settori di Emilia-Romagna, Campania e Sardegna.

In Abruzzo e Molise, sono attese nevicate sparse sopra i 700-900 metri.

Nell’area del Mediterraneo, invece, il persistere di una circolazione ciclonica centrata sul canale di Sardegna porta sulle regioni settentrionali aria fresca proveniente da Nord Est mentre aria umida in risalita dal Nord Africa viaggia verso il resto dell’Italia. Al Centro-Sud, si avranno precipitazioni a carattere sparso e nevicate a quote collinari nelle aree interne, con particolare attenzione ai settori appenninici centrali del versante adriatico.

I fenomeni meteo che hanno determinato la disposizione dell’allerta meteo sono stati riportati nel bollettino nazionale di criticità e di allerta che può essere visionato sul sito del Dipartimento della Protezione Civile. Il maltempo in Italia si connoterà per rovesci di forte intensità, potenti raffiche di vento e frequente attività elettrica.