Allerta meteo nord Italia: temporali, vento e grandine
Allerta meteo Nord Italia: temporali, vento e grandine
Cronaca

Allerta meteo Nord Italia: temporali, vento e grandine

temporale

Previste forti perturbazioni nelle regioni settentrionali; danni già registrati il 20 luglio a causa di esondazioni e frane.

Maltempo nel Nord Italia. Una perturbazione di origine atlantica sta portando piogge e temporali nelle regioni settentrionali della penisola. La Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che coinvolge Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto e Valle d’Aosta. Previste perturbazioni anche molto intense, con temporali, grandine e forti raffiche di vento- già registrate nella giornata di venerdì 20 luglio. “Le precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco- si legge nel comunicato della Protezione Civile– interesseranno tutto il nord Italia, a partire dalle regioni di nord-ovest e in estensione poi ai restanti settori settentrionali”. Per quanto riguarda le condizioni meteo di sabato 21 luglio, “è stata valutata allerta arancione sulla Lombardia centro-settentrionale, sulla Provincia Autonoma di Bolzano; valutata allerta gialla sulla Valle d’Aosta, su gran parte del Piemonte, sul restante territorio della Lombardia, sulla Provincia Autonoma di Trento, sul Veneto, sul Friuli Venezia Giulia”, si legge sul sito web della Protezione Civile.

Maltempo in Lombardia

L’annunciato maltempo è arrivato.

Colpito il bergamasco, in particolare la Valle Seriana nel pomeriggio di venerdì 20 luglio. Un temporale particolarmente intenso, con grandine, si è abbattuto sul paese di Clusone. La strada che collega il comune con quello di Villa d’Ogna è ricoperta da piccoli detriti portati dall’acqua piovana; si sono registrati perciò dei disagi nella viabilità locale. La medesima situazione si è verificata a Senda, sempre in provincia di Bergamo. Danni anche nel comune di Valdidentro, in provincia di Sondrio. Nel paese lombardo, colpito da un forte temporale, si è verificato uno smottamento sul versante di Plator. A causa della frana, “rimangono chiuse le strade d’accesso per l’abitato di S. Antonio, la strada della Deucaville e la strada di accesso a Cancano”, scrive Valdidentro Turismo su Twitter.

clusone

Allerta meteo in Veneto

Sempre nel pomeriggio del 20 luglio, l’intensa pioggia caduta su Pieve di Cadore ha provocato l’esondazione del torrente Orsina. I Vigili del Fuoco e la Protezione Civile sono intervenuti per mettere in sicurezza la zona. Nessuna persona è rimasta ferita. In Veneto la situazione è particolarmente critica a causa del maltempo registrato nei giorni scorsi, in particolare il 16 e il 17 luglio, che ha provocato danni nel trevigiano. Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha perciò firmato il decreto con cui si dichiara lo Stato di Crisi per “eccezionali avversità atmosferiche”, riferisce il portale Meteo Web. Tra i comuni più colpiti vi sono Cornuda e Pederobba, entrambi visitati dall’assessore regionale alla protezione civile Giampaolo Bottacin. L’esondazione del Rubianco e del Nasson hanno causato danni alle abitazioni in entrambi i paesi.

Temporali in Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta è coinvolta nella perturbazione atlantica che sta interessando il nord Italia. “Allerta meteo per ordinaria criticità fino a domani mattina- si legge nell’account twitter del tg regionale Rai- Al momento non sono segnalati disagi”. Diramata l’allerta gialla per temporali diffusi e localmente intensi, che potrebbero portare anche esondazioni di torrenti, allagamenti nei locali interrati e frane superficiali.

Previsioni meteo 22, 23 luglio

Nonostante i possibili rovesci, anche di una certa entità, che colpiranno il nord Italia nella giornata di domenica 22 luglio, la perturbazione tenderà a spostarsi verso il centro della penisola. I temporali, dopo aver colpito le regioni settentrionali, si concentreranno soprattutto su Alpi, Nord-Est e zone interne del Centro. Nel Centro Italia e in Sardegna si assisterà a un calo delle temperature, in rialzo invece al Nord, riferisce il sito web Meteo.it. Lunedì 23 luglio l’instabilità abbandonerà l’Italia settentrionale, mentre si attendono piogge in tutta l’area centrale, la Basilicata, Campania e Puglia. Le temperature si attesteranno su valori medi stagionali.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + All Over Shampoo
39.5 €
Compra ora