×

Allevatore di 67 anni ucciso a Noragugume: 20 anni fa l’omicidio dei suoi fratelli

A distanza di pochi giorni da un altro omicidio, un allevatore di 67 anni è stato ucciso a Noragugume: si indaga sull'accaduto.

Allevatore ucciso a Noragugume

Tragedia a Noragugume, comune in provincia di Nuoro, dove un allevatore di 67 anni è stato ucciso. Il delitto sembra appartenere alla sanguinosa faida che da anni ha luogo in queste campagne e che vent’anni prima aveva portato i fratelli della vittima ad essere anch’essi uccisi.

Allevatore ucciso a Noragugume

Luigi Cherchi, questo il nome della vittima, sarebbe stato sorpreso dagli assassini nella sua campagna lungo la strada provinciale 33 che porta da Noragugume a Ottanta. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato ammazzato a fucilate a pochi metri dalla sua azienda.

A dare l’allarme sono stati alcuni allevatori che, rientrando in paese, hanno notato la sagoma dell’uomo riversa a terra vicino alla sua auto.

Immediato l’arrivo dei Carabinieri della compagnia di Ottana e i colleghi del Nucleo investigativo del comando provinciale di Nuoro, coordinati dal procuratore di Oristano Ezio Domenico Basso, che hanno circondato l’area ed effettuato i rilievi.

Hanno poi setacciato le campagne alla ricerca delle tracce dell’assassino che, data l’ora in cui ha agito, potrebbe essere arrivato da lontano.

Allevatore ucciso a Noragugume: indagini in corso

La pista più battuta dagli inquirenti resta quella legata alla sanguinosa faida iniziata nel paese negli anni Novanta e che negli anni ha portato ad una lunga scia di crimini.

L’uomo appartiene infatti ad una famiglia coinvolta in essa: i suoi fratelli Giuseppe e Salvatore vennero uccisi nel 1998.

Contents.media
Ultima ora