Alopecia da stress: individuare segnali, cause e soluzioni
Alopecia da stress: individuare segnali, cause e soluzioni
Salute & Benessere

Alopecia da stress: individuare segnali, cause e soluzioni

alopecia da stress
alopecia da stress

Sono molto frequenti i casi di caduta dei capelli e alopecia dovuti allo stress, ma si crea spesso molta confusione a riguardo.

Si tende infatti a scambiare l’alopecia da stress con la perdita dei capelli tipica della calvizie androgenetica. In effetti le due problematiche hanno molti elementi in comune.

I segnali dell’alopecia da stress

Sia l’alopecia psicogena da stress che la più comune alopecia androgenetica colpiscono sia uomini che donne ed espongono la nostra immagine a conseguenze assai evidenti, in quanto tendono a rendere visibile il cuoio capelluto in tempistiche più o meno rapide. I primi segnali dell’alopecia da stress sono perciò simili a quelli messi in atto dall’alopecia androgenetica, un fenomeno ereditario e degenerativo che conduce i follicoli all’atrofizzazione e i capelli alla perdita definitiva.

Tra i campanelli d’allarme che possono aiutarci a identificare tempestivamente l’alopecia da stress rientrano: possibili incrementi nella produzione di sebo, frequenti dolori all’altezza dell’attaccatura dei capelli, unghie più fragili del solito che tendono a spezzarsi. Quanto alle possibili manifestazioni della caduta, serve fare un ulteriore approfondimento e distinguerne due tipologie: telogen effluvium acuto o cronico.

Caduta capelli da stress: i capelli ricrescono?

Qualora l’intensità dello stress sia particolarmente alta e colpisca in modo improvviso, la caduta dei capelli conseguente è riconducibile ad un telogen effluvium acuto. Le strutture si rifugiano nella fase finale del proprio ciclo di vita e bloccano ogni attività. La caduta (che avviene dopo tre mesi) generalmente non danneggia la struttura del follicolo che sarà in seguito pronto per un nuovo ciclo: i capelli perciò potrebbero ricrescere seguendo i normali ritmi biologici.

Se invece gli stimoli stressori risultano moderati, ma costanti nel tempo, si avrà un telogen effluvium cronico, con conseguenze spesso permanenti. La caduta dei capelli si presenterà con meno evidenza ma sarà più protratta nel tempo rispetto alla prima fattispecie. In questo caso è possibile che si vada incontro ad un diradamento.

Questi due tipi di telogen effluvium concorrono in maniera importante a velocizzare l’evoluzione della calvizie (dormiente o già in atto) contribuendo a rendere i capelli sempre più piccoli e sottili.

Come ha origine la caduta capelli da stress

L’adrenalina (ormone prodotto in queste circostanze) agisce a livello del follicolo pilifero, l’organo fondamentale per il mantenimento dell’equilibrio fisiologico del capello e per gestire le sue funzioni di nascita e crescita.

Qualora un eccesso di stimoli di natura ormonale ostacoli il periodico ricambio delle cellule del bulbo pilifero, alcune molecole tra cui i radicali liberi dell’ossigeno finiscono per ossidare e danneggiare le proteine e i lipidi presenti. Si viene a creare un meccanismo profondamente negativo ai danni del follicolo, che finisce per indebolire i capelli, rallentandone la velocità di crescita e lo sviluppo in diametro.

Molti sono i fattori capaci di innescare un circolo continuo di ansia e stress. Parliamo di situazioni o eventi emotivamente intensi, abbondantemente vissuti a livello psicologico, che possono arrecare danni, anche permanenti, alla nostra capigliatura: ad esempio stress lavorativo o dovuto allo studio, traumi psicologici che si protraggono a lungo, problemi familiari e affettivi.

Trattamenti naturali per mantenere e irrobustire i capelli

Le ultime tendenze del settore rivelano l’esigenza sempre più evidente di ricorrere a nuovi metodi per prevenire la caduta dei capelli, naturali e senza controindicazioni.

Si tratta cioè di concepire l’utilizzo di formulazioni cosmetricologiche, non farmacologiche, che si avvalgono delle spiccate proprietà contro la calvizie di specifiche sostanze funzionali di origine naturale (la cui efficacia è stata comprovata già da numerose ricerche scientifiche). Alcuni esempi di sostanze capaci di assicurare un’azione valida e mirata al problema sono la Serenoa Repens, il Pantenolo, lo Zinco PCA, l’Aloe Vera, la Caffeina e l’Ortica.

In considerazione della tipologia di caduta capelli e del suo stadio di progressione, dopo un’attenta valutazione da parte di un esperto, sarà possibile agire con tale approccio per rallentare sensibilmente il fenomeno della caduta dei capelli e mantenere, irrobustendo, le strutture capillari presenti.

Visita specialistica gratuita

Sottoporsi ad analisi specialistiche condotte dai maggiori esperti del settore è necessario per avere certezze assolute in merito alla causa e allo stadio in cui si trova la problematica, in modo tale da intervenire tempestivamente con i trattamenti appropriati.

Istituto Helvetico Sanders opera da oltre 30 anni nel settore cosmetricologico con 23 centri tra Italia e Svizzera, seguendo un approccio scientifico e mirato per ciascun tipo di problematica. Se si desidera far valutare la situazione dai suoi Specialisti è possibile prenotare una visita specialistica gratuita chiamando il numero verde 800283838 o compilando il modulo di richiesta visita.

Per conoscere la sede più vicina visita la pagina dove siamo. Questa la lista completa delle sedi in Italia: Bologna, Genova, Milano, Padova, Torino, Treviso, Trieste, Verona, Ancona, Firenze, Perugia, Pescara, Roma, Bari, Cagliari, Catania, Cosenza, Lecce, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Salerno.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
51.6 €
86 € -40 %
Compra ora