Alvaro Soler: quanto ha venduto il suo album
Lifestyle

Alvaro Soler: quanto ha venduto il suo album

Alvaro Soler ed il suo “Eterno Agosto” si sono classificati in cima nelle vendite 2015/2016

Il 23 giugno 2015 la Airforce1 Records e l’Universal Music Group hanno pubblicato il primo album del cantautore spagnolo Alvaro Soler, chiamato “Eterno Agosto“. Questo disco ha al suo interno 13 canzoni ed ognuna racconta di esperienze personali vissute dal cantante.

Lo stesso Alvaro Soler ha affermato che la maggior parte dei brani trattano delle relazioni d’amore e delle rotture sentimentali ma ha scritto anche brani più profondi o brani incentrati sul divertirsi con gli amici.

Prima che uscisse l’album abbiamo avuto una anticipazione con il brano “El mismo sol” che ha avuto successo in Svizzera ed Italia, di questo singolo successivamente è stata pubblicata anche una versione spanglish del brano che vanta la collaborazione con la bella e brava cantante Jennifer Lopez e nello stesso periodo, a fine Agosto 2015, è uscito anche il secondo singolo chiamato, appunto, “Agosto“.

Nel 2016 è stata annunciata una riedizione dell’album anticipata con la canzone “Sofia“.

Nella riedizione ci sono due tracce in più oltre a “Sofia”, queste sono “Animal” e “Libre” (anche di questi due brani sono stati fatti uscire degli official video), bisogna distinguere ulteriormente la Edizione Internazionale da quella Italiana perché: in quella internazionale la canzone “Libre” è in collaborazione con Paty Cantù mentre nella nostra versione è in collaborazione con Emma Marrone.

Nella versione italiana del disco troviamo anche una collaborazione con Max Gazzè: “Sonrio (La vita com’è)“, la versione acustica della canzone “Sofia” ed il suo remix per mano di OOVEE.

In Italia e Svizzera questo album è arrivato al primo posto nelle vendite 2015/2016.

E’ arrivato ad una buona posizione nelle classifiche per il numero di vendite anche in Germania (quinto) ed Austria (sesto).

Posizioni delle altre classifiche:

Spagna, venticinquesimo (25);

Paesi Bassi, trentaseiesimo (36);

Belgio, trentottesimo (38);

Finlandia, quarantacinquesimo (45);

Francia, settantanovesimo (79).

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche