×

Amber Heard è sul lastrico e per risollevarsi pensa ad un libro di memorie

Ecco perché anche se Amber Heard è sul lastrico la soluzione del libro di memorie con episodi sull'ex coniuge potrebbe essere un terribile boomerang

Amber Heard sarebbe in un momento economico nerissimo

Dopo la “batosta” giudiziaria ed economica al recente processo Amber Heard è sul lastrico e per risollevarsi pensa ad un libro di memorie. L’attrice continua ad accusare il suo ex Johnny Depp ma intanto fa spesa in un discount con il “marchio” procedurale della diffamatrice.

Il magazine Ok spiega che la stessa Heard considera la sua carriera di attrice conclusa, anche perché lei sa benissimo che Hollywood difficilmente perdona chi esce sconfitto da un’aula di giustizia.

Amber Heard è sul lastrico: la mossa disperata

Ecco perché, per riscattarsi ma soprattutto per rimettersi in sesto economicamente dopo la condanna ad un pagamento monstre al suo ex marito la Heard starebbe “pensando di scrivere un libro di memorie in cui racconta tutti i retroscena più torbidi sulla relazione con Johnny Depp”, il che lascia intendere o che non li abbia un po’ masochisticamente esposti in aula per far pendere magari il piatto della bilancia a suo favore o che dovrà “pescare” fra quelli non attinenti la ragione del processo.

In questo modo la Heard potrebbe incassare un “lauto anticipo sul libro”

L’anticipo dell’editore per pagare Johnny Depp

Con quello poi andrebbe a saldare gli 8,3 milioni di dollari che dovrebbe versare al suo ex secondo la sentenza del tribunale di Fairfax. La soluzione eprò contiene un altro problema: se Heard per pagare la condanna per diffamazione scrive un libro al veleno ed incappa in un’altra denuncia per diffamazione per cui potrebbe essere “ricondannata” a pagare non fa certo un buon affare.

Lo ha ribadito lo stesso avvocato di New York Dror Bike. Il dato però è che la situazione finanziaria di Heard sarebbe al collasso e che le spese legali ed il risarcimento l’avrebbero lasciata sul lastrico. 

Contents.media
Ultima ora