×

Amber Heard: “Johnny mi ispezionò con le dita per cercare la droga”

Amber Heard ha gettato pesanti accuse contro l'ex marito Johnny Depp durante il processo che li vede protagonisti in Virginia.

Amber Heard

Amber Heard è tornata a gettare pesanti accuse contro l’ex marito Johnny Depp, accusandolo di averle fatto subire violenze fisiche e sessuali.

Amber Heard: le accuse contro Johnny Depp

In Virginia sta continuando il processo che vede imputati Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard, che si sono reciprocamente accusati per violenza domestica e diffamazione.

Nella sua ultima udienza l’attrice è scoppiata in lacrime e ha riferito che l’attore avrebbe abusato di lei nel tentativo di trovare della cocaina. 

“Mi ha strappato la parte sopra del vestito, poi la biancheria intima e ha continuato “cercando nella cavità”. Diceva di cercare la sua cocaina. Come avrei potuto nasconderla? Non aveva senso che stesse insinuando questo. Ha infilato iniziato a girare le dita dentro di me.

Ricordo di aver pensato che Johnny avrebbe cambiato idea: quella sera sono andata a dormire e il giorno dopo sembrava che tutto fosse tornato alla normalità. Non ricordo di avere avuto più alcuna conversazione con lui sull’accaduto. Tutti ridevano e si divertivano e io mi sentivo così sola perché nessuno sapeva che cosa fosse successo”, ha dichiarato l’attrice mentre Depp avrebbe ascoltato le sue parole tenendo la testa bassa.

Nei giorni scorsi l’attore si è scusato pubblicamente per un messaggio inviato ad un amico in cui ironizzava sulla possibilità di uccidere l’attrice.

Le accuse dell’attore

Non sono mancate anche le deposizioni dell’attore durante il processo e a sua volta Depp ha accusato Amber Heard di violenza domestica. L’attore ha dichiarato che l’ex moglie avrebbe tirato contro di lui una bottiglia che gli avrebbe mozzato un dito. 

Contents.media
Ultima ora