×

Ancona, carabiniere trovato morto in casa dalla moglie: aveva 39 anni

Carabiniere trovato morto in casa: è stata la moglie del militare a fare la tragica scoperta in bagno.

Ambulanza

Il carabiniere Arrigo Damadei è stato trovato morto presso la sua abitazione. È stata la moglie a scoprire il corpo senza vita del 39enne in bagno. A portarselo via un malore fatale. La donna era appena tornata a casa dopo aver fatto la spesa.

Notando il corpo inerme dell’uomo ha tentato di scuoterlo, ma purtroppo era già morto. È avvenuto in Senigallia (Ancona)

Carabiniere trovato morto in casa: città sotto choc

L’intera città di Senigallia è sconvolta per l’improvvisa dipartita di Arrigo Damadei, residente presso la frazione di di Sant’Angelo. Il carabiniere viveva assieme alla moglie e alla loro figlioletta di 4 anni. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 39enne.

Il decesso, come ha informato il medico legale, sarebbe avvenuto per cause naturali. Come informa Leggo, Arrigo Damadei era nato a Chiaravalle. Da qualche tempo prestava servizio a Senigallia dopo aver lavorato in Emilia-Romagna e altre zone d’Italia. 

Godeva di ottima salute

Secondo quanto reso noto dal Corriere Adriatico, Arrigo Damadei avrebbe compiuto 40 anni a ottobre. Era sano. È probabile che sul corpo dell’uomo sarà effettuata un’autopsia.

Si ipotizza la morte per infarto o aneurisma. Gli amici lo hanno ricordato così: “Era  molto riservato, ma era un uomo buono, generoso e solare, legatissimo alla famiglia”. 

Contents.media
Ultima ora