×

Anne Rice morta a 80 anni: addio all’autrice di “Intervista con il vampiro”

Morta la scrittrice Anne Rice, autrice di “Intervista con il vampiro”, per complicanze mediche insorte dopo essere stata colpita da un ictus.

morte

La scrittrice Anne Rice, particolarmente nota in quanto autrice di Intervista con il vampiro, è deceduta all’età di 80 anni, nella giornata di sabato 11 dicembre. La donna si è spenta a causa di complicanze mediche insorte poco dopo essere stata colpita da un ictus.

Anne Rice morta a 80 anni: addio all’autrice di “Intervista con il vampiro”

Nella serata di sabato 11 dicembre, la scrittrice Anne Rice – conosciuta soprattutto per il suo romanzo Intervista con il vampiro – è morta per complicanze mediche scaturite da un precedente ictus che aveva debilitato la donna.

La notizia della drammatica scomparsa di Anne Rice è stata diffusa dal figlio Christopher Rice – di professione scrittore, al pari della madre – che, attraverso un post pubblicato sull’account Facebook dell’autrice, ha dichiarato quanto segue:Carissimi.

È il figlio di Anne, Christopher, a scrivere e mi spezza il cuore portavi questa triste notizia. Anne è deceduta a causa di complicazioni dovute a un ictus. Lei ci ha lasciati quasi nell’anniversario esatto della morte di mio padre Stan, 19 anni fa. L’immensità del lutto della nostra famiglia non può essere sottolineata abbastanza”.

Il lungo post scritto da Christopher Rice, poi, prosegue ricordando la madre nel seguente modo: “Come madre, mi ha insegnato a inseguire i miei sogni, a rifiutare il conformismo e a sfidare le voci oscure della paura e dell’insicurezza.

Come scrittrice, mi ha insegnato a sfidare i confini dei generi e ad arrendermi alle mie passioni ossessive”.

Anne Rice morta a 80 anni: il messaggio del figlio Christopher Rice

Christopher Rice, inoltre, ha voluto ripercorrere e condividere con i fan di Anne Rice gli ultimi momenti vissuti in compagnia della madre, raccontando: “Nelle sue ultime ore, mi sono seduto accanto al suo letto d’ospedale in soggezione per i suoi successi e il suo coraggio, immerso nei ricordi di una vita che ci ha portato dalle colline avvolte dalla nebbia della San Francisco Bay Area alle magiche strade di New Orleans fino alla vista scintillante della California meridionale – e ha aggiunto –.

Mentre dava un bacio d’addio ad Anne, sua sorella minore Karen ha detto: “Che viaggio ci hai fatto fare, ragazzina’. Penso che siamo tutti d’accordo. Confortiamoci nella speranza condivisa che Anne stia ora sperimentando in prima persona le gloriose risposte a molte grandi domande spirituali e cosmiche, la cui ricerca ha definito la sua vita e la sua carriera. Durante gran parte dei suoi ultimi anni, i vostri contributi a questa pagina le hanno portato tanta gioia, insieme ad un profondo senso di amicizia e comunità”.

Infine, in merito alla sepoltura della scrittrice, il figlio Christopher ha rivelato: “Anne sarà sepolta nel mausoleo della nostra famiglia al Metairie Cemetery a New Orleans in una cerimonia privata. L’anno prossimo, una celebrazionedella sua vita avrà luogo a New Orleans. Questo evento sarà aperto al pubblico e inviterà la partecipazione dei suoi amici, lettori e fan che le hanno portato tanta gioia e ispirazione per tutta la sua vita”.

Anne Rice morta a 80 anni: il successo da scrittrice di narrativa gotica e i film tratti dai romanzi

Anne Rice era nata nel 1941 a New Orleans ed era diventata famosa in contesto internazionale in qualità di scrittrice di narrativa gotica, vendendo più di 150 milioni di copie.

L’autrice iniziò a lavorare al suo best seller Intervista con il vampiro nei primi anni ’70 del secolo scorso, poco dopo la morte della figlia Michelle. L’horror gotico, infine, venne pubblicato nel 1976 da Knopf, riscuotendo rapidamente un eccezionale successo in tutto il mondo.

Il romanzo aveva come protagonista il vampiro Louis de Pointe du Lac che, come suggerito dal titolo, racconta la sua vita a una giornalista nel corso di un’intervista.

Intervista con in vampiro, in considerazione dell’incredibile successo ottenuto, diede il via alla realizzazione di una collana composta da dieci romanzi, battezzata Cronache dei vampiri.

Il best seller scritto da Anne Rice, inoltre, venne portato sul grande schermo nel 1994 da Neil Jordan: la pellicola ebbe tra i suoi protagonisti alcuni degli attori più celebri del momento. Al film, infatti, parteciparono Tom Cruise, Brad Pitt, Antonio Banderas e Christian Slater.

In questa circostanza, la sceneggiatura venne adattata dalla stessa Anne Rice mentre la pellicola ottenne due nomination agli Oscar e vinse due nomination ai Bafta.

Intervista con il vampiro, tuttavia, non è stato l’unico romanzo della scrittrice ad essere stato trasformato in un film. Nel 2002, infatti, fu la volta di uno sei suoi sequel più venduti ossia La regina dei dannati; sempre nel 1994, venne realizzato l’adattamento di Exit to Eden mentre, nel 2021, a essere portato al cinema fu The Feast of All Saints, che riuscì a vincere un Emmy.

Contents.media
Ultima ora