Antony Di Francesco: chi è, la sua storia, curiosità
Antony Di Francesco: chi è, la sua storia, curiosità
Tecnologia

Antony Di Francesco: chi è, la sua storia, curiosità

Antony Di Francesco

Tra gli youtuber più famosi a livello nazionale, c'è anche un ragazzo giovanissimo che è anche riuscito a pubblicare un libro. È Antony Di Francesco, conosciamolo meglio.

Negli ultimi anni, si è diffuso un nuovo tipo di celebrity. Sono personaggi che riscuotono enorme successo soprattutto tra i più giovani. Non vengono dalla tv né dal grande schermo, ma si sono fatti conoscere grazie al web. Ed è soprattutto Youtube ad aver dato loro la fama. Tra questi, uno dei più famosi è Antony Di Francesco, idolo di migliaia di ragazzini che garantiscono altrettante visualizzazioni ai suoi video. Cerchiamo di conoscerlo meglio, dunque, e scopriamo quali sono i contenuti che carica quotidianamente sul suo canale.

Chi è Antony Di Francesco

Antony Di Francesco ha cominciato a 12 anni a caricare video sul web e, a qualche anno di distanza, il suo canale omonimo conta più di 800.000 iscritti. Un successo incredibile raggiunto attraverso il racconto quasi quotidiano della sua vita tramite video, con contenuti che vanno dai vlog – i video diari – ai tag. A cementare la fama, un seguito enorme anche sui social, tale da proiettarlo nel panorama delle piccole celebrità del web.

Grazie a questo successo tra i giovanissimi, Antony ha potuto sfruttare tutte le opportunità che hanno bussato alla sua porta. Prima fra tutte, quella di scrivere un libro.

L’autobiografia di Antony Di Francesco

Dopo il successo ottenuto, Antony è uscito nelle librerie con un libro dal titolo “Lo Volevo Veramente“, edito da Mondadori. Si legge nella presentazione del libro che da bambino Antony “è estremamente timido, chiuso e impacciato”. “Alle elementari non gioca con i maschi ma con le bambine. Passano gli anni e le cose non cambiano: Antony è uno sfigatello che viene messo sempre in disparte. A scuola non va bene, con le ragazze non ci sa fare, i ragazzi non lo calcolano per niente. È un tappo, con le sopracciglia folte e con i capelli rasati. In sostanza subisce qualcosa di simile – se non peggiore – al bullismo, ovvero l’esclusione. Per mettersi in mostra e farsi notare, a volte diventa il pagliaccio della classe.

Unici sfoghi, il pugilato, che pratica costantemente, e YouTube, che segue tutti i giorni. Anche per lui, come per molti ragazzi della sua età, il tubo costituisce un mezzo di riscatto: nel 2013 dopo qualche timido tentativo su Facebook, Antony decide di aprire un suo canale su YouTube. Come per i più bravi, la rete lo premia e ne fa una star di prima grandezza nel panorama degli youtuber”.

Il rapporto con Youtube

Antony Di Francesco parla allora del ruolo svolto da YouTube. YouTube può diventare un’ancora di salvezza? A quanto pare, sì. E chissà dove sono ora gli ex compagni di scuola, quelli che escludevano Antony. Magari partecipano a qualche suo evento – quando è possibile, perché ormai il ragazzo gira tutta Italia per incontrare i fans – provando un poco di invidia per lui. Oppure non osano neanche farsi vedere, memori del trattamento che hanno riservato a quella che oggi è una webstar.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fastweb
Tecnologia

Il numero verde Fastweb mobile

di Notizie

ADSL, Fibra Ottica, Telefono e TV senza canone TIM. Sky & Fastweb, il top per TV e Internet. Ecco come contattare l’azienda per ottenere assistenza sulla propria linea, sia attravero il numero verde che la propria MyFastPage.