×

Anziano aspetta medico per visita a casa, lui risponde: vieni a prendermi

default featured image 3 1200x900 768x576

assistenza domiciliare

Michele Costa, un signore di 84 anni di Vibo Valentia, ha bisogno di fare sedute di fisioterapia a domicilio. Dopo un ictus, Michele è rimasto invalido ed ha un braccio completamente paralizzato. Per continuare ad usufruire delle visite a domicilio, l’Asp gli chiede di sottoporsi ad una visita di controllo. Da allora sono passati quattro mesi e Michele ha anche pagato il ticket, che ammonta a 31,60 euro. Poiché di visita a domicilio non se n’è vista fino ad ora neppure l’ombra, il signor Michele apprende una cosa: l’Asp vibonese non ha fisioterapisti che possono occuparsi di fare visite a casa, per cui a questo provvede una dottoressa di Catanzaro.

Ma c’è un problema: poiché l’azienda non ha soldi disponibili per acquistare un auto, e la dottoressa non ne ha una privata, per avere visite a domicilio bisogna prelevare la professionista e portarla a casa del paziente. Michele Costa e i suoi familiari mettono al corrente della situazione il commissario Asp Maria Bernardi, che dichiara di voler intervenire al più presto per risolvere il problema del paziente.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Claudia Battaglia
23 Giugno 2013 12:35

UN PAESE CHE NON HA RISPETTO DEGLI ANZIANI E' UN PAESE DI MERDA!!!!

Fabio Pec Cosenza
23 Giugno 2013 13:13

….

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora