×

Anziano trovato morto in casa da due settimane: i fratelli non si erano accorti di nulla

Un uomo di 82 anni è stato trovato morto nella sua abitazione dopo due settimane. L'anziano viveva con il fratello e la sorella.

Polizia Scientifica

Il 13 aprile 2021 è stata fatta una tragica scoperta in un appartamento in via Pandolfo I, a Roma. Un uomo di 82 anni è stato trovato morto nella sua abitazione, dopo circa due settimane dal decesso. Viveva con il fratello e la sorella.

Anziano trovato morto in casa

L’uomo di 82 anni era morto da circa due settimane, ma il dettaglio più inquietante è che non viveva da solo. Nello stesso appartamento vivevano anche il fratello e la sorella dell’anziano, anche loro di età molto avanzata. Alcuni condomini, sentendo il cattivo odore, si sono insospettiti e sono andati a bussare alla porta dell’appartamento.

La sorella dell’uomo deceduto ha aperto la porta e ha raccontato che il fratello era solito chiudersi nella sua stanza per diversi giorni. Loro non si erano preoccupati di non vederlo uscire dalla camera. I vicini hanno suggerito di chiamare la polizia. Gli agenti, quando sono arrivati nell’abitazione, hanno dovuto sfondare la porta della camera per entrare e scoprire che l’82enne era morto nel suo letto.

Viste le condizioni in cui è stato trovato il cadavere, i poliziotti hanno immediatamente ipotizzato che l’uomo fosse morto da molti giorni.

Le indagini al momento sono in corso ma l’ipotesi più accreditata è quella del malore o della morte naturale. Sul corpo non erano presenti ferite e gli agenti hanno spiegato che l’appartamento si trovava in una situazione di degrado. Sul posto sono intervenuti anche gli assistenti sociali dell’Asl, che si faranno carico dei due anziani. Le indagini sono in corso e si attendono i risultati dell’autopsia per chiarire cosa è accaduto.

L’uomo era chiamato “il poeta” perché aveva un grande amore per la letteratura.

Contents.media
Ultima ora