Apple e Starbucks: il matrimonio si farà entro la fine di quest'anno! - Notizie.it
Apple e Starbucks: il matrimonio si farà entro la fine di quest’anno!
Apple

Apple e Starbucks: il matrimonio si farà entro la fine di quest’anno!

Volevate Starbucks in Italia? A quanto pare sarà proprio Apple a fare in modo che ciò accada.

L’interesse di Apple per Starbucks non è una novità, già in passato ci sono stati accordi e strette di mano tra Steve Jobs ed Howard Schultz (CEO di Starbucks), ma pare che “non fosse ancora il momento” per il grande passo. Ora, con un capitale decisamente superiore e tantissimi Apple Store nel mondo, pare che il matrimonio si possa fare e si farà.

L’incontro tra i due CEO Cook e Schultz è avvenuto nelle ultime settimane a San Francisco, poco prima della partenza di Tim Cook per la Cina. L’idea di base è questa:rendere ogni negozio Starbucks un piccolo Apple Store, ed ogni Apple Store un piccolo Starbucks. Il nome “Starbucks” non sparirà, ma sarà assimilato totalmente dall’azienda di Cupertino che, con una manovra commerciale unica nella storia dell’informatica, unirà il sapore dei caffè e della pasticceria Starbucks con l’esperienza tipica degli Apple Store, dove non entreremo più soltanto per fare grossi acquisti ma anche soltanto per sorseggiare un buon frappuccino.

Alcuni vantaggi dell’operazione:

  • In ogni punto Starbucks potremo ricaricare i nostri device o richiedere assistenza.
  • Potremo anche usare gli iDevice o i Mac che metteranno a disposizione, conconnessione ad internet gratis e illimitata.
  • Per ogni acquisto superiore ai 25€ effettuato negli Apple Store avremo una bevanda, calda o fredda, in omaggio.
  • Per ogni Mac, iPhone, iPod o iPad acquistato avremo diritto ad un buono di 15€ da consumare alla Genius Bar.
  • Ai day one dei nuovi prodotti dimenticatevi cornetti e caffè del bar accanto: la Apple offrirà muffin, ciambelle, cappuccino, mocaccino, e via dicendo.
  • Idem come sopra per chi partecipa ad un tutorial di gruppo o ad una sessione one-to-one.

Ma non preoccupatevi, non vedrete gli Apple Store invasi da contenitori di plastica, macchie di caffè o briciole: gli Apple Store attualmente esistenti (compresi quelli del nostro Paese) saranno rinnovati aggiungendo una zona “Starbucks” separata da quella principale, mentre nei punti Starbucks attuali (purtroppo non esistenti in Italia) sarà comunque possibile acquistare prodotti Apple o ordinarli, ma soprattutto usarli edavvicinarsi al mondo post-pc sorseggiando un buon frappuccino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche