×

Apple verso la delocalizzazione in Brasile

default featured image 3 1200x900 768x576

24 Apple in the Spotlight 300x187La Apple lascia da tempo la produzione dei suoi dispositivi alla discussa azienda cinese Foxconn (quella tristemente nota per l’alto tasso di suicidi).

Ora l’azienda sarebbe in trattative con il Brasile per delocalizzare a sua volta la produzione da Cina e Taiwan (dove ha attualmente i suoi stabilimenti) al paese Sudamericano. A darne notizia è stato proprio il Ministro brasiliano Aloizio Mercadante, che ha dichiarato: “è stata aperta una trattativa con i dirigenti di Foxconn che va avanti da circa 3 mesi. Le negoziazioni sono lungi dall’essere ultimate, ma sono fiducioso”. A complicare le trattative, soprattutto questioni fiscali e di localizzazione delle possibili strutture.

Contents.media
Ultima ora