Area C, donna si incatena per protesta a Palazzo Marino - Notizie.it
Area C, donna si incatena per protesta a Palazzo Marino
Milano

Area C, donna si incatena per protesta a Palazzo Marino

Abita in via Varese, nella zona ‘Moscova’ e per lavoro si sposta in auto su tutto il territorio regionale. Il suo e’ quello che Palazzo Marino ha piu’ volte definito un ‘caso limite’, uno di quelli sui quali la neonata ‘Area C’ pesa davvero. Per questo, Rossella Lora Moretto, 50enne agente di commercio in campo medico, ha deciso di protestare in modo teatrale, perche’ il salasso della Congestion Charge sia noto a tutti e per affermare la “liberta’ di tornare a casa senza essere costretta a pagare”. Questa mattina alle 7.30, allora, la donna si e’ incatenata a Palazzo Marino chiedendo un incontro con il sindaco e promettendo di osservare ogni giorno l’orario della congestion charge (dalle 7.30 alle 19.30) cosi’ con una caviglia legata alla sede del Comune, provvista di tuta da sci per combattere il freddo, finche’ non l’avesse avuto. Non ha dovuto aspettare molto: qualche ora dopo, infatti, ha potuto vedere l’assessore alla Mobilita’, Piefrancesco Maran, che, a detta della donna “si e’ mostrato molto disponibile.

Mi ha detto che ci potranno essere delle correzioni – ha raccontato la residente del centro storico – e che sono disponibili ad ascoltare e valutare ogni suggerimento”. Rossella Lora Moretto si e’ quindi detta “convinta ma con riserva” e ha deciso di liberarsi dalla catena.

2 Commenti su Area C, donna si incatena per protesta a Palazzo Marino

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche