×

Argentario mare per vip: dalla De Grenet a Gazzè alla D’Urso

Da Samantha De Grenet in barca a vela a Max Gazzè: un mare di vip nella spettacolare convince dell'Argentario in Toscana

argentario
argentario

Cala Piccola è forse il posto dove l’ Argentario dà il meglio di sé. La zona ha talmente affascinato Antonello Venditti da avergli ispirato canzoni senza tempo come Alta marea. Del resto qui il cantante possiede una suggestiva villa aggrappata alla roccia a picco sul meraviglioso mare. Per questo motivo Massimo Sandrelli, patron dell’albergo con la torre cinquecentesca che si affaccia sull’arcipelago, ha voluto che tra gli aperitivi da servire sul prato ci fossero anche i freschissimi Onde azzurre e Tramonto infinito. Questi sono dedicati niente meno che al cantautore, che l’altra sera insieme alla fidanzata Anna è rimasto in loco dal pomeriggio fino a cena, in un’atmosfera decisamente magica e rilassante. A loro si è unito anche Alessandro Haber insieme alla figlia Celeste.

Mara Venier si concede invece una sostanziosa colazione al baretto di Gaetano a Porto Ercole.

Pronta per la guida della prossima edizione di Domenica In, la “signora della domenica” non si fa dunque mancare proprio nulla. Nemmeno la compagnia della figlia Elisabetta Ferracini, che ha affittato una casa sul lungomare. Persino un cantautore sensibile come Max Gazzè ha fatto tappa da Gaetano per un dolce cappuccino con brioche. Il giusto corroborante prima di una gita in barca con gli amici. Esperta velista fin da piccola fa la sua comparsa anche la bella Samantha de Grenet in forma smagliante. L’ex naufraga dell’Isola dei Famosi ha effettuato la traversata da Porto Ercole a Ponza, alternandosi tra timone e scotte.

Anche Margherita Buy, l’attrice più premiata in Italia, l’altra sera si trovava a cena da queste parti, da Tullio a Capalbio.

Ad attendere invece qui la spumeggiante Barbara D’Urso c’era Lina. Ossia una sua fan sfegatata di 93 anni con la quale la conduttrice si è fatta immortalare in un selfie pieno di allegria.

Argentario, splendida località

Il promontorio dell’Argentario, nella provincia di Grosseto, è bagnato dalle acque del mar Tirreno e della Laguna di Orbetello. Amministrato dal comune di Monte Argentario, si trova lungo la costa toscana a est dell’Isola del Giglio e a nord di Giannutri.

Al pari del promontorio di Piombino e di altri promontori più piccoli, anche l’Argentario era originariamente un’isola. Nel corso dei secoli si è venuta a trovare collegata alla terraferma. Questo per via del sollevamento prima del Tombolo della Feniglia e poi di quello della Giannella.

Una volta unito alla terraferma dai due cordoni di sabbia, la parte interna del promontorio è stata bagnata dalla Laguna di Orbetello. L’origine di quest’ultima è avvenuta insieme ai processi che hanno determinato la trasformazione dell’Argentario da isola a promontorio.


Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche