×

Arrestato falso calciatore, era un pedofilo che adescava minori

Arrestato falso calciatore, era un pedofilo che adescava minori spacciandosi per una giovane promessa che postava storie sui social

Adescava minori al pc: arrestato falso calciatore

La Polizia Postale dei compartimenti “Puglia” e “Piemonte” ha arrestato un 48enne falso calciatore che in realtà era un pedofilo che si era abbassato l’età e tramite profili falsi adescava minori. L’uomo è stato individuato dopo che aveva indotto una ragazzina a fare video hard.

A suo carico accuse pesantissime per violenza sessuale e pornografia minorile

Arrestato falso calciatore, era un pedofilo e induceva le ragazzine a fare video porno

Il crimine cardine contestato al 48enne è quello per cui  avrebbe indotto una minore a compiere atti sessuali mentendo sulla sua identità e età anagrafica. Ma non solo, anche creando profili social e di messaggistica a cui aveva accluso la foto di un quindicenne

Il falso calciatore delle giovanili che in realtà era un pedofilo di 48 anni: la denuncia di una madre

In quel modo aveva indotto la ragazzina ad inviargli video e foto che la ritraevano in atteggiamenti sessuali. Ma quale era l’esca che l’umo usava anche in altri approcci con minorenni? Si fingeva calciatore delle giovanili, ma la denuncia di una madre alla polizia di Foggia lo aveva smascherato. La donna aveva trovato in un cloud collegato ad un account di famiglia immagini autoprodotte. 

I social come luogo per le “battute di caccia”: arrestato falso calciatore, era un pedofilo

Erano partiti gli accertamenti ed era emerso che la 12enne aveva prodotto dei video e delle foto intime che aveva poi inviato, su richiesta, ad un fidanzato virtuale, dichiaratamente romano e 15enne, sedicente calciatore della Lazio, conosciuto su un noto social network molto diffuso tra i giovanissimi. Individuare l’Id e procedere all’arresto a quel punto per gli agenti era stato semplice.

Contents.media
Ultima ora