×

Arte: Giacomo Balla, all'asta i ritratti di Osvaldo e Annetta Pardo

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 17 mag. – (Adnkronos) – Nell'asta milanese di arte moderna da Wannenes giovedì 20 maggio saranno presentati i ritratti di Osvaldo e Annetta Pardo di Giacomo Balla, rispettivamente del 1905 e 1906 (con una quotazione per la figura maschile di 45.000 – 55.000 euro, e per quella femminile di 26.000 – 32.000 euro), dove il delicato divisionismo dell'artista torinese nei dettagli d'ambiente anticipa la scomposizione della forma dell'imminente stagione futurista.

Balla ritrae la signora Pardo per sostituire temporaneamente il quadro "Lettura della mamma", richiesto per la mostra degli 'Amatori e Cultori' del 1906. Elica Balla ricorda: "Ancora nel 1906, mentre è a far visita al suo amico Osvaldo Pardo vede la moglie di lui vicina alla finestra, il bel volto dolce è per metà in ombra, ma riflesso dal damasco rosso che ricopre il vano della finestra". In questi anni Osvaldo Pardo è un vero mecenate per Balla: gli commissiona anche due ritratti della moglie Annetta, da sola e con la figlia; acquista alcuni quadri come "L'atrio di Villa Doria Pamphilj", e poi "La fanciulla di Anzio", "La signorina Villa Borghese" e il bozzetto di "Affetti".

È il proprietario di un negozio di arredamento al Trifone dove Balla terrà una mostra personale nel 1915.

Contents.media
Ultima ora