Artisti sotto le due torri: le narrazioni acriliche di Paolo Maggi - Notizie.it
Artisti sotto le due torri: le narrazioni acriliche di Paolo Maggi
Bologna

Artisti sotto le due torri: le narrazioni acriliche di Paolo Maggi

Gran Bateau

Bologna Magazine è lieta di presentare, nel consueto spazio dedicato agli artisti che operano a Bologna, l’opera di Paolo Maggi.

Di origini pugliesi, Maggi ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bologna e, parallelamente alla pittura, si dedica alla musica come pianista e compositore.

Osserviamo le sue opere: le immagini e la tecnica utilizzata ci portano in un universo a tratti fiabesco, denso di ironia. Sembra di leggere storie fantastiche che sanno spiazzare il lettore ad ogni riga.

Il lavoro – afferma Maggi – nasce dalla ricerca e dall’ideazione di immagini di diversa provenienza; le figure, di fattezze prevalentemente teriomorfe, o mascherate, o non completamente umane si stagliano su uno sfondo spesso a loro estraneo, o semplicemente inconsueto. Quello che mi interessa in questi casi è proprio il rapporto che si crea fra questi elementi. I poli tra i quali la mia pittura si è fatta in questi anni sono proprio il mondo umano e quello animale.

Pochi i vegetali per ora.”

Paolo Maggi ha al suo attivo numerose mostre collettive e personali. In questo momento è protagonista della mostra Arte a palazzo a Palazzo Gnudi. “Il medium utilizzato è solitamente l’acrilico su tela­. Mi sono cimentato recentemente col video producendo piccoli corti da un minuto circa, la maggior parte costituiti da foto-sequenze. Quest’anno ho inoltre esposto mie fotografie in una collettiva alla BTF gallery“.

Il critico Edoardo Di Mauro ha definito Maggi come un “eversore dell’ordine costituito nei linguaggi della comunicazione” . Di sicuro, le opere di Maggi spingono il “lettore” “fruitore” ad indagare i significati poco visibili, riposti in zone borderline, comunque poco frequentate.

Per saperne di più:

http://www.paolomaggi.net/

Una radura
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.