L'Aspirapolvere più conveniente da acquistare per Natale
L’Aspirapolvere più conveniente da acquistare per Natale
Shopping

L’Aspirapolvere più conveniente da acquistare per Natale

L'Aspirapolvere più conveniente da acquistare per Natale
L'Aspirapolvere più conveniente da acquistare per Natale

Scopriamo insieme quali sono le migliori marche ed i migliori modelli di aspirapolvere in commercio, da acquistare come il perfetto regalo di Natale.

Mancano pochissimi giorni al Natale e, se ancora non lo avete fatto, scoprite quale potrebbe essere il regalo perfetto nella guida che segue. Siete ancora in tempo, d’altronde. Se il vostro obiettivo è anche quello di evitare gli sprechi, allora siete proprio nel posto giusto. Se non sapete cosa regalare, ma vorreste essere originali e donare qualcosa di utile allo stesso tempo, regalate un aspirapolvere. Quale? In effetti in commercio l’offerta è vasta e la nostra guida è stata pensata proprio per orientare i meno esperti e gli indecisi. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di base che un buon aspirapolvere dovrebbe possedere, quali sono i modelli migliori e quali sono le migliori marche.

Miglior Aspirapolvere

Il conto alla rovescia per Natale è già iniziato, ma se ancora non lo avete fatto e volete donare qualcosa di utile, perché non orientarvi sull’aspirapolvere? In commercio esistono diversi modelli prodotti da marche diverse, noi abbiamo selezionato per voi i modelli migliori, alla migliore offerta, prodotti dalle migliori marche.

Ma quali sono le caratteristiche che un buon aspirapolvere dovrebbe possedere?

Le marche da noi selezionate, negli anni, hanno saputo produrre modelli diversi di aspirapolvere, di dimensioni diverse. Perché un aspirapolvere sia ottimo, la dimensione è poco importante, ciò che conta è invece il peso che non deve mai essere eccessivo. L’aspirapolvere deve poter essere trasportato facilmente da un punto all’altro della casa, così come da un piano all’altro. Una caratteristica molto importante è la lunghezza del cavo, che dovrebbe superare almeno i 5 metri, così che l’aspirapolvere possa raggiungere facilmente le superfici che avete bisogno di pulire.

Quanto al tubo questo deve essere rigido, affinché resista nel tempo, ma soprattutto flessibile, così che l’aspirapolvere possa raggiungere in profondità anche gli spazi più ristretti e bassi. Gli accessori che compongono un aspirapolvere sono tantissimi, ma non sono tutti inclusi nella confezione al momento dell’acquisto. La maggior parte, infatti, si acquista separatamente.

Ad ogni modo, sarebbe perfetto se l’aspirapolvere si componesse di:

  • una spazzola universale, per la pulizia degli spazi ampi e lisci, i tappeti e le fibre naturali;
  • una bocchetta a lancia, per la pulizia approfondita degli spazi più ristretti;
  • una spazzola triangolare, per pulire in maniera efficace anche gli angoli.

Questi accessori sono quelli di base che ogni buon aspirapolvere dovrebbe possedere, ma come detto in precedenza, le case di produzione ne producono altri che, di norma, si acquistano separatamente. Per quel che riguarda i sistemi di raccolta, invece, l’aspirapolvere generalmente si compone di:

  • un sacchetto di carta, che va sostituito quando si riempie, per permettere all’aspirapolvere di funzionare in maniera corretta;
  • un filtro ad acqua, tipico delle aspirapolveri utilizzate per la pulizia dei garage e delle aiuole;
  • uno scarico a terra, molto raro, a dire il vero, utilizzato per lo sporco eccessivo in modo che questo confluisca in appositi serbatoi di dimensioni eccessive.

    Solitamente, questo scarico è collegato al serbatoio attraverso una presa apposita;

  • un serbatoio, solitamente di plastica, molto facile da usare. Quando il serbatoio è pieno viene estratto e pulito, in maniera pratica e veloce. Tuttavia, alcuni serbatoi hanno dimensioni ridotte e devono essere puliti spesso. Come se non bastasse, a seconda anche della tecnologia di base dell’aspirapolvere, solitamente, una volta aperti, questi serbatoi immettono nuovamente la polvere nell’aria.

In sostanza, quando si acquista un aspirapolvere è fondamentale guardare il modello, il peso, il sistema di raccolta, gli accessori in dotazione e la potenza, sia di consumo che di aspirazione, espresse in watt.

Aspirapolvere Dyson

Dyson è un’azienda inglese, fondata negli anni ’90 da James Dyson, specializzata nella produzione di ventilatori , termoventilatori, asciugacapelli, purificatori, asciugamani elettrici, lampade LED ed aspirapolveri. Poiché il focus della nostra guida è l’aspirapolvere, per quanto riguarda Dyson possiamo, senza ombra di dubbio, affermare che il fondatore è stato un vero genio nell’individuare un sistema per il corretto funzionamento di un aspirapolvere.

La tecnologia alla base dell’aspirapolvere Dyson è infatti un sistema di separazione a ciclone che rimuove ogni polvere e residuo attraverso il flusso dell’aria, raccolte poi nel contenitore di raccolta apposito, alla base dell’aspirapolvere.

Le aspirapolveri Dyson sono prive di sacchetto, ma è fondamentale pulire i filtri di cui l’aspirapolvere si compone affinché l’elettrodomestico funzioni sempre in maniera corretta. Gli ultimi modelli che Dyson ha progettato e realizzato sono addirittura più evoluti, essendo stati realizzati con un motore elettrico brushless a controllo digitale. Tra i modelli che Dyson propone oggi sul mercato troviamo aspirapolveri senza fili, aspirapolveri a traino e aspirapolveri robot.

Aspirapolvere Folletto

Il nome proviene dal termine tedesco “kobold”, che è un tipo di folletto. Fondata nell’800 in Germania, l’azienda è principalmente nota per la produzione di grammofoni e tappeti. Tuttavia, la crisi economica degli anni ’30 e l’avvento della radio, che pure misero in difficoltà l’azienda, non scoraggiarono il produttore che, dal motore di un grammofono, costruì il primo aspirapolvere. Poiché il resto è storia, non è il caso di soffermarci ancora molto sull’importanza che l’azienda ha, a livello mondiale, e sulla sua capacità di produrre aspirapolveri via via sempre più evolute e rivoluzionarie. Folletto è oggi sinonimo di efficienza, praticità e qualità. Impegnato nella produzione di aspirapolveri robot, aspirabriciole, lavavetro e pulilava, senza mai deludere le aspettative dei clienti che lo acquistano, Folletto pulisce a fondo e mantiene l’ambiente pulito per giorni.

Aspirapolvere Samsung

Samsung è l’azienda di produzione sudcoreana che noi tutti conosciamo soprattutto per i dispositivi elettronici che progetta e realizza quotidianamente. L’azienda è la più attiva nel settore, ma forse pochi sanno che Samsung è specializzata anche nella progettazione e produzione di aspirapolveri. I modelli che Samsung propone ai suoi clienti sono modelli potenti, che limitano gli sprechi di energia ed i cali di potenza, ma soprattutto la fatica. Gli aspirapolveri Samsung offrono efficienza e funzionalità. Il loro è un design fluido ed elegante e l’elettrodomestico è flessibile, pratico e comodo da usare. Samsung propone aspirapolveri robot, aspirapolveri a traino e scope elettriche.

Offerte Aspirapolvere

Amazon propone modelli esclusivi e funzionali. Noi abbiamo preferito selezionare i modelli migliori delle migliori marche anche in base al prezzo, così da andare incontro a chi ha difficoltà economiche. In fin dei conti, stabilire un budget non sempre è negativo. Prima di tutto, il non poter andare oltre ad un determinato costo restringe il campo di scelta, facilitandola. In secondo luogo, anche in un costo contenuto si può trovare il massimo della funzionalità, dell’efficienza e della qualità. Infine, abbiamo selezionato solo le migliori marche. Ogni prodotto è in vendita su Amazon ed ha una disponibilità immediata. Vediamo insieme quali sono i migliori modelli delle migliori marche ed alla migliore offerta.

Origin Dyson

Dyson non avrebbe potuto creare un modello migliore di quello proposto nel paragrafo. Se da un lato l’attenzione è catturata dal design elegante dell’aspirapolvere, dall’altro ciò che colpisce è la sua funzionalità. Realizzato con tecnologia ciclonica, l’aspirapolvere, dotato di due spazzole differenti e multifunzionali, cattura anche la polvere più microscopica. Modello di classe energetica A.

Musclehead Dyson

L’aspirapolvere si adatta anche alla pulizia dei pavimenti rigidi e quella dei tappeti ed, in caso di ribaltamento, grazie alla tecnologia ball di cui è dotato, l’apparecchio è in grado di rimettersi in posizione corretta autonomamente. L’aspirapolvere è privo di sacchetto poiché dotato di tecnologia cinetica. Modello di classe energetica E.

A Traino Samsung

A seconda del gusto del cliente e con una lieve differenza nel prezzo, Samsung propone lo stesso modello di aspirapolvere in due colori diversi, il blu ed il bianco. La particolarità di questo modello è la presenza di un sensore che avverte della presenza di polvere e detriti residui sulla superficie. Il contenitore di raccolta polvere di cui è dotato è facile da svuotare e pulire. L’aspirapolvere è dotato di spazzole diverse da sostituire a seconda della superficie da pulire.

Senza Filo Dyson

L’aspirapolvere si adatta alla pulizia di pavimento e soffitto. Il sistema di pulizia di cui è dotato è indubbiamente profondo e più evoluto rispetto ad ogni altro aspirapolvere privo di fili. L’apparecchio ha un’autonomia di venti minuti circa e si ricarica al sole in circa tre ore e mezzo, grazie alla potente batteria al litio di cui è dotato.

Clynder Samsung

In un costo così contenuto potrete trovare il massimo della funzionalità per la pulizia profonda della casa nell’aspirapolvere Clynder proposto da Samsung. Dotato di spazzole differenti da sostituire a seconda della superficie da pulire, ciò che colpisce dell’elettrodomestico è anche il design, fluido ed elegante. Modello di classe energetica A++.

Elettrico Folletto

Tra i marchi più rinomati in Italia, Folletto spicca per qualità ed eccellenza. L’elettrodomestico che vi segnaliamo è il massimo dell’efficienza. Questo modello in particolare è stato revisionato e migliorato rispetto ai precedenti realizzati dalla stessa casa produttrice.

Twin Chamber Sweep Samsung

L’aspirapolvere non ha nulla da invidiare ai suoi simili disponibili sul mercato anche a costi più elevati. In più, l’utente non ha il fastidio di dover sostituire il sacco di raccolta polvere tutte le volte che questo si riempie. Modello di classe energetica B. L’aspirapolvere è silenzioso e adatto alla pulizia anche di tappeti e pavimenti rigidi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche