×

Asti, sindaco: i rom paghino acqua e rifiuti

Condividi su Facebook

I rom ospitati in tre campi nomadi gestiti dal comune di Asti dovranno pagare la tassa rifiuti e l’acqua. La decisione è stata presa dal sindaco della città piemontese, Fabrizio Brignolo, del Partito Democratico, il quale ha detto che l’amministrazione cittadina provvederà a inviare ai rom le relative bollette: “è la prima volta che questo avviene nella storia della nostra città.

L’intenzione non ha alcun carattere vessatorio, ma intende ripristinare una situazione di equità nei confronti di tutti i cittadini. Chi non pagherà sarà perseguito con gli strumenti a disposizione del Comune come tutti gli altri astigian”. Il provvedimento riguarda 340 tra rom e sinti: il Comune ha stimato per loro un consumo di acqua, per il 2014, pari a un totale di 70mila euro, mentre la tassa rifiuti per il 2015 ammonterà a 12mila euro.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.